Autostrade A24-A25, Strada dei Parchi sospende i rincari

di Fabiana Commenta

Strada dei Parchi sospende il rincaro dei pedaggi sulle autostrade A24 e A25 di cui è concessionaria: la società ha deciso di bloccare in modo autonomo gli aumenti, almeno fino al 28 febbraio.

Gli aumenti sarebbero scattati alla mezzanotte del 31 dicembre con un incremento del 19%: la notizia è stata diffusa dalla stessa Spa che ha deciso di non inserire i rincari nonostante “l’incomprensibile posizione di Anas”. 

Nel prendere atto con rammarico delle ingiustificate pretese di Anas, che esige un tasso di interesse del 6% annuo al posto del tasso legale del 2% sulle rate posticipate 2018 e 2019 dovute quale prezzo della concessione, pretese reiterate nonostante gli inviti del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti suo controllante, comunica agli utenti che a partire dalla mezzanotte di oggi e fino a quando il Governo non troverà un’adeguata soluzione normativa, ha deciso di sospendere gli aumenti dei pedaggi di A24 e A25 approvati dal Governo alla fine del 2017 e quelli previsti dalla Convenzione vigente per il 2019. Strada dei Parchi si dice fiduciosa che il Mit possa mettere al più presto la Concessionaria di A24 e A25 nella possibilità di sottoscrivere il nuovo ‘Piano economico e finanziario’, in modo da affrontare in via definitiva la questione degli adeguamenti tariffari, che auspica siano oltremodo contenuti.

Per il momento insomma ci sono le sospensioni, ma è anche vero che la società auspica che dal 28 febbraio il Governo possa trovare delle soluzioni valide per risolvere la questione. I tentativi per scongiurare gli aumenti erano già cominciati nei giorni scorsi senza però arrivare a una soluzione concreta, ma intanto il Ministro Toninelli fa notare via Facebook che non ci sarà nessun aumento nel “90% delle autostrade italiane” e che nella maggior parte dei casi l’assenza di rincari è il risultato di una fruttuosa interlocuzione con i concessionari autostradali”. 

 

photo credits |instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>