Donne imprenditrici italiane, la top ten

di Fabiana Commenta

La festa delle donne è appena trascorsa ed è tempo di bilancio per valutare le donne protagoniste sul mercato. In occasione dell’8 marzo la piattaforma SEMrush ha diffuso un recente studio dedicato alle donne imprenditrici italiane protagoniste delle ricerche su internet. 

Con qualche sorpresa e molte conferme. 

Chiara Ferragni

Blogger, influencer e da “The Blond Salad” ne ha fatta di strada: al top della classifica c’è Chiara Ferragni, la più famosa imprenditrice digitale. 

Sofia Viscardi

Seconda posizione in classifica per la giovane, giovanissima Sofia Viscardi, una delle youtuber più seguite in Italia, blogger e scrittrice. 

Elisa Maino

Elisa Maino, la prima “muser” in Italia, è entrata da poco nella top ten mondiale di Musical.ly  e ha già 2 milioni di follower.

Sonia Peronaci

Cuoca, blogger e scrittrice, Sonua perdonaci ha 65,4 milioni di traffico mensile che arriva da tutto il mondo. 

Miuccia Prada

Ha un patrimonio intorno ai 3.2 miliardi: la stilista e imprenditrice Miuccia Prada, a capo di Prada, figura nell’elenco dei miliardari nel mondo stilato da Forbes.

Emma Marcegaglia

In top ten anche Emma Marcegaglia, presidente di Confindustria dal 2008 al 2012 e presidente dell’Università LUISS Guido Carli dal 2010 al 2016, attuale Presidente di Eni.

Fabiola Gianotti

È la direttrice generale del CERN, membro del comitato consultivo per la Fisica al Fermilab di New York e all’Accademia dei Lincei per la classe delle scienze fisiche.

Paola Zukar

È la più importante manager nel mondo rap in Italia, Paola Zukar e vanta collaborazioni con i grandi nomi musicali. 

Marina Salamon

Fondatrice dell’azienda Altana, Marina Salamon dal 1992 ha il controllo di Doxa, fra le maggiori realtà italiane specializzate in sondaggi.

Ornella Barra

Monegasca, ma di origine italiana, Ornella Barra è co-chief operating officer di Walgreens Boots Alliance.

photo credits | instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>