Veterinari dell’Anmvi, la ricetta elettronica dal 2019

di Fabiana Commenta

Sembra ormai confermato che a partire dal prossimo 1 gennaio 2019 tutti i veterinari dell’Anmvi, Associazione nazionale dei medici veterinari italiani, saranno pronti a prescrivere i farmaci destinati a tutte le specie animali utilizzando solo ed esclusivamente la ricetta elettronica. 

Il proprietario dell’animale in ogni caso potrà sempre ricevere la copia cartacea della ricetta veterinaria che è stata generata elettronicamente come ricorda l’Associazione dei medici veterinari italiani. 

A introdurre l’obbligo di ricetta elettronica è il Decreto Milleproroghe che è stato approvato in via definitiva dal Parlamento: la digitalizzazione della ricetta veterinaria rientra nella volontà di tracciare all’interno di una banca dati informatizzata del Ministero della Salute, tutti i medicinali veterinari che sono autorizzati in commercio e prescritti dai Medici Veterinari. 

Oltre a un’attività di controllo, la digitalizzazione della ricetta elettronica consente anche di monitorare tutti i farmaci veterinari presenti sul mercato senza però tradire la necessità di dematerializzazione delle ricette.

Il proprietario, ricorda l’Anmvi, Associazione nazionale dei medici veterinari italiani, avrà sempre il diritto di poter chiedere la copia-stampa cartacea della ricetta veterinaria emessa per il suo animale – paziente. Di fatto, come prevede la legge, si tratterà della stessa ricetta generata dal Medico Veterinario che l’ha emessa registrandola all’interno dell’intero sistema informatico del Ministero della Salute. 

La ricetta elettronica veterinaria diventerà obbligatoria a partire dal 1 gennaio 2019, ma in realtà si tratta di una proroga visto che il primo obbligo di prescrizione obbligatoria di ricetta elettronica era stato originariamente fissato per il 1 dicembre 2018 salvo poi essere spostato e stavolta definitivamente al prossimo anno, il 2019.

DETRAZIONE SPESE VETERINARIE, COME FUNZIONA

 

photo credits | thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>