Home » Le nuove strategie dell’Agenzia delle Entrate guidata dall’Orlandi

Le nuove strategie dell’Agenzia delle Entrate guidata dall’Orlandi

agenzia-entrateDa qualche tempo alla direzione dell’Agenzia delle Entrate c’èRossella Orlandi, la quale ha di recente firmato il documento che riassume il prossimo orientamento dell’autorità  fiscale nei confronti del suo ministero. La macchina anti – evasione èstata infatti riorganizzata e si concentrerà  maggiormente sui grandi contribuenti. 

> L’Agenzia delle Entrare sollecita imprese e lavoratori per i rimborsi fiscali

L’Agenzia delle Entrate ha infatti emanato una circolare che riassume quali saranno le strategie e i parametri seguiti dalle sedi territoriali per portare a compimento i dovuti controlli. In linea generale il lavoro sarà  ispirato a grande obiettività  e proporzionalità , verranno lasciate cadere le dispute formali, si darà  centralità  al contraddittorio e verranno tralasciati i controlli minori per importi.

> Rimborsi fiscali – Come comunicare le coordinate bancarie all’Agenzia delle Entrate

Redditometro – Per quanto riguarda ad esempio lo strumento del Redditometro, l’accertamento fiscale potrà  scattare solo nel caso sia presente un significativo  scostamento tra il reddito dichiarato e le spese sostenute, ma si darà  anche ampio spazio alla verifica dei dati e al confronto con i contribuenti in fase di contraddittorio.

Evasione fiscale – Gli sforzi delle Agenzie delle Entrate presenti sul territorio si concentreranno sulle situazione maggiormente a rischio, quelle ad esempio presentate da grandi contribuenti che possono mettere in atto strategie di delocalizzazione dei redditi o pianificazione fiscale aggressiva. A tal proposito per i grandi contribuenti in regola continuano ad operare strumenti utili come quelli del tutoraggio e della collaborazione, come ad esempio il progetto pilota del “Regime di adempimento collaborativo” avviato nel 2013.