Avvisi bonari contributi artigiani e commercianti

di Fabrizio Martini Commenta

Gli avvisi bonari e tutte le altre comunicazioni possono essere visualizzate da parte di ciascun contribuente mediante l’accesso all’interno del Cassetto.

Foto | STR/AFP/Getty Images

L’Inps metterà a disposizione dei contribuenti gli avvisi bonari relativi alle scadenza di maggio e agosto 2013. In particolare l’istituto nazionale per la previdenza sociale invierà agli artigiani e ai commercianti gli avvisi per provvedere al pagamento dei contributi relativi alle proprie categorie.

L’Inps farà pervenire a tutti i contribuenti la comunicazione all’interno del Cassetto previdenziale di ciascuno di essi. La comunicazione ufficiale è arrivata da parte dello stesso istituto attraverso una nota scritta, per la precisione il messaggio n. 16786 del 18 ottobre 2013.

Con tale messaggio l’Inps ha comunicato che entro la data del 21 ottobre 2013 verranno messe a disposizione del contribuente all’interno del Cassetto previdenziale Artigiani e Commercianti una serie di avvisi bonari che sono relativi proprio alle rate dei contribuenti. In particolare ci si riferisce alle rate che erano in scadenza a maggio 2013 e ad agosto 2013 per i lavoratori autonomi iscritti alle gestioni degli artigiani e commercianti.

Gli avvisi bonari e tutte le altre comunicazioni possono essere visualizzate da parte di ciascun contribuente mediante l’accesso all’interno del Cassetto. Basterà selezionare tale voce direttamente dal menù che è raggiungibili sulla sinistra della scherma e quindi cliccare su una delle opzioni seguenti:

  • posizione assicurativa/avvisi bonari
  • comunicazione bidirezionale/avvisi bonari.

Nello specifico mediante l’accesso alla prima opzione si potranno visualizzare i dati utilizzati per la formazione dell’avviso bonario; accedendo invece alla seconda voce il cittadino potrà visualizzare  la comunicazione che solitamente veniva spedita. Le comunicazioni saranno comunque garantite anche con un sistema di alert. Verrà infatti spedita a ciascun contribuente una relativa email, ma solo a coloro che hanno attivato tale servizio.

Nel caso in cui gli artigiani e commercianti abbiano già provveduto al pagamento dei contributi, avranno la possibilità di comunicare gli estremi del modello F24 telefonando direttamente il numero verde dell’Inps 803164 proprio per permettere un rapido abbinamento del versamento. Nel caso in cui non si provveda al pagamento, l’importo dovuto sarà richiesto invece tramite avviso di addebito con valore di titolo esecutivo.

Foto | STR/AFP/Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>