Bando dell’Unione Europea per amministratori, come presentare la domanda

di Fabiana Commenta

C’è tempo fino alle ore 12 del 10 aprile 2018 per inviare la domanda e partecipare al nuovo Bando dell’Unione Europea.

L’Epso, Ufficio europeo di selezione del personale, ha infatti indetto un concorso per l’assunzione di funzionari amministratori per la copertura di 158 posti che andranno a svolgere diversi compiti come il supporto delle attività delle istituzioni UE, formulazione delle politiche, interventi operativi, gestione delle risorse (qui il bando in dettaglio).

, europa, epso, erasmus

Ecco i requisiti richiesti per poter presentare la propria domanda: 

-cittadinanza italiana

-godimento dei diritti politici e civili

-essere in regola con il servizio militare

-conoscere almeno 2 lingue ufficiali dell’Ue a livello C1 e B2

(è necessario avere una padronanza orale e scritta almeno di base e purché la domanda sia ammissibile, è necessario dichiarare almeno 2 lingue, la prima almeno al livello C1 e un’altra almeno al livello B2 .

– laurea che dovrà essere stata conseguita necessariamente entro il 31 luglio 2018.

I candidati dovranno svolgere diverse prove d’esame: si comincia con un test a scelta multipla, prova e-tray (circa 20 di domande per valutare la preparazione generale); prevista anche la partecipazione all’assessment center, una o due giornate di selezione che si svolgeranno a Bruxelles.

In questo occasione verranno valutati i parametri motivazionali  e le competenze generali richieste, analisi e risoluzione di problemi, capacità di produrre risultati di qualità,  individuazione delle priorità e spirito organizzativo, comunicazione, apprendimento e sviluppo, resilienza, leadership e capacità di lavorare con gli altri.

Successivamente ci saranno 5 prove relative a un colloquio orale, una prova di gruppo e uno studio specifico di un caso.

 

photo credits | think stock

Rispondi