ISEE precompilato, le novità del 2019

di Fabiana Commenta

Con il 2019 arrivano anche le novità in relazione all’introduzione del nuovo ISEE precompiato: l’ISEE 2018 è scaduto lo scorso 15 gennaio e per continuare a usufruire delle agevolazioni previste, è necessario rinnovare l’indicatore. 

Dopo aver fatto la richiesta (che può essere inoltrate entro la fine di aprile) è necessario però ricordare che i nuovi ISEE 2019 saranno validi solo ed esclusivamente fino al 31 agosto in attesa del decreto che li renderà validi fino al 31 dicembre.

La novità più importante dell’anno è attesa per il settembre 2019 quando entrerà in vigore la riforma della Situazione Economica Equivalente al 2019 in base al decreto Milleproroghe (DL n. 91/2018).

In pratica anche l’ISEE diventerà precompilato e la DSU sarà resa disponibile nel cassetto fiscale dei contribuenti. 

Per poter avviare concretamente l’ISEE precompilato a settembre, all’interno del decreto legge su reddito di cittadinanza e quota 100, collegato alla Legge di Bilancio 2019  vengono anche stabilite le regole per rilascio del consenso al trattamento dei dati necessario per consentire all’INPS di inserire i dati personali, reddituali e patrimoniali nella DSU. Il consenso dovrà essere prestato preventivamente, in caso di richiesta autonoma con PIN INPS o nel caso in cui ci si affidi al CAF.

La DSU presentata nel corso del 2019 sarà valida dal momento della presentazione fino al 31 agosto e successivamente l’inizio del periodo di validità per ogni anno sarà il primo settembre e gli ISEE saranno validi per l’intero anno, fino al 31 agosto 2020. Tutti i dati su redditi e patrimoni contenuti nella DSU saranno comunque aggiornati prendendo come riferimento l’anno precedente quindi la DSU presentata nel corso del 2019 conterrà tutti i dati fiscali relativi al 2018.

MODELLO ISEE 2019, RINNOVO ENTRO APRILE

 

photo credits | thinstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>