Cos’è il Trading Forex, puoi trarne profitto?

di La Redazione Commenta

Sono stato introdotto al trading forex da un mio collega. Onestamente, non ho fatto molto trading. Un paio di operazioni e una perdita netta, ora mi rendo conto che il trading sul Forex non è diverso dal trading azionario, richiede molto tempo per realizzare un profitto.

Sfortunatamente, non ho trovato alcun meccanismo che mi permettesse di guadagnare denaro senza dover lavorare sodo, eccetto il reddito passivo, fuori corso. È possibile guadagnare abbastanza denaro con il duro lavoro quotidiano o con lo stesso duro lavoro in un’attività più rischiosa come il trading, le azioni o il Forex.

Qualsiasi tipo di trading richiede una maggiore propensione al rischio di subire potenziali perdite. Il trading sul Forex non è diverso.

Il Forex è il trading di valute di diversi Paesi. Ad esempio, nel Regno Unito la valuta utilizzata è la sterlina britannica o GBP, mentre negli Stati Uniti è il dollaro USA. È possibile scambiare queste due valute acquistando la GBP e contemporaneamente vendendo il dollaro USA. Questo si chiama “going long” sulla coppia GBP/USD.

Quindi, stiamo parlando di due entità per un’unica operazione, a differenza di quanto avviene nel trading azionario, dove si tratta di un solo tipo di azione. Questa è la differenza fondamentale tra le due tipologie. Non si decide sul futuro di una singola entità, bensì sul futuro del tasso di cambio tra due valute.

Nell’esempio precedente, otterrai un profitto se la GBP guadagna rispetto al dollaro. Naturalmente, non è necessario tenere traccia di un sacco di aziende, è sufficiente tenere traccia delle condizioni politico/economiche di alcuni Paesi per effettuare chiamate commerciali corrette.

Questo non rende il trading sul Forex più semplice, in quanto è semplice per tutti gli altri operatori del mercato. Per semplificare le cose, l’80% delle operazioni sul Forex coinvolge USD, quindi, la conoscenza del contesto socio-economico e politico americano è un must per realizzare profitti nel trading sul Forex e copre l’80% del requisito di monitoraggio.

Per quantità di denaro coinvolto nel trading, il Forex è di gran lunga il più grande mezzo di trading. Poco più che della quantità totale di compravendite di azioni, sorpreso? Lo sono stato! Perché, non sapevo molto sul  trading forex. Non ho mai sentito nessuno trarne profitto.

Il trading forex non è ancora un mezzo di trading familiare. Tu ed io non abbiamo iniziato a fare trading sul Forex in grande stile. Le grandi banche, le grandi imprese e gli operatori valutari sono i principali protagonisti di questo mercato. E fanno trading con grandi quantità di denaro, per un totale di miliardi di dollari.

Si può imparare di più su questo argomento frequentando corsi di formazione Forex o approfondire in apposite aule online.

Come si può fare trading sul Forex?

Il trading sul Forex è tipicamente fatto attraverso un broker. Come trader Forex puoi scegliere una coppia di valute da negoziare, USD/CAD, EUR/USD, JPY/USD, JPY/USD, etc. Dovresti selezionare la coppia che pensi possa cambiare il tasso di cambio.

Al momento della stesura di questo articolo il rapporto GBP/USD è 1.5980, se compro questa coppia ora, voglio che il rapporto salga. Farò una perdita fino a quando il rapporto rimane inferiore al mio prezzo di acquisto.

Come in ogni trade, le fluttuazioni a breve termine sono tutte speculazioni. A volte le amministrazioni locali acquistano valuta estera a buon mercato a causa della domanda interna, il che aumenta il rapporto a favore della valuta della domanda. Nel lungo termine il movimento si riduce in linea con le economie dei Paesi.

Per iniziare è necessario aprire un conto presso uno dei broker Forex. Un tipico broker supporta quasi tutte le coppie di valute. Sono dotati di un’interfaccia utente per comprare/vendere valute. È possibile effettuare l’ordine dal computer. Il vostro broker passa poi il vostro ordine ai mercati bancari internazionali. (Mercato Interbancario) per completare la tua posizione.

Rimarrai sorpreso nel vedere molti broker offrire un trading senza commissioni, qual è la fregatura? In effetti ti costringeranno ad acquistare la tua posizione ad un prezzo superiore al prezzo di vendita in corso. quindi non farti ingannare dalla presunta onestà del tuo broker. Non essere attratto dalle offerte commerciali a commissione zero.

È possibile avviare il proprio conto di brokeraggio online con un saldo simbolico. E, è possibile operare per 24 ore. Non serve più entrare di nascosto nel mercato azionario nel bel mezzo delle riunioni di lavoro o tra una telefonata e l’altra. Puoi fare trading da casa tua la sera, se vuoi.

Quasi tutti i broker consentono il trading a margine, che è un rischio per quanto mi riguarda, ma per un trader Forex esperto, il trading a margine è essenziale per guadagnarsi da vivere.

Attenzione – Secondo le statistiche, il 90% dei trader subisce una perdita, beneficiando alla fine del broker. Per essere uno dei beneficiari del 10% di profitto, è necessario compiere molti sforzi per comprendere e monitorare il mercato su base regolare. Se ti senti a tuo agio, inizia a fare trading sul mercato Forex.

Nel lungo termine l’investitore Forex generalmente fa soldi.

Il Forex non è per le persone in difficoltà economica, le persone con budget limitato e le persone a basso reddito. Se sei uno di questi, lascia perdere!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>