Imu non abolita per tutti

casa città 

La novità  della settimana èstata senz’altro la seduta del Consiglio dei Ministri con la quale si ètrovato l’accordo per cancellare l’Imu sulla prima casa. Tra le pieghe del decreto perಠsi possono trovare varie specifiche, ad esempio èbene ricordare che rimane comunque l’obbligo per immobili di pregio  e capannoni industriali.

Tares, proposta modifica

capri_marina_grande

Le associazioni ambientali hanno pubblicamente formulato una proposta di modifica della nuova imposta Tares, in modo da farla andare verso una direzione pi๠equa. L’idea infatti prevede di rispolverare un vecchio concetto, quello del “chi pi๠inquina, pi๠paga” in modo da migliorare la distribuzione, l’incisività  e l’equità  di tutto il sistema.

imu, tasi

Governo conferma riforma Imu entro l’estate

imu

Il Governo Letta dopo la sospensione della rata Imu aveva preso l’impegno di trovare una soluzione alternativa allo slittamento momentaneo. Adesso arriva una nuova conferma da parte del Governo Letta che si impegna di eliminare per le prime case  riformare l’intera disciplina della tassa sugli immobili introdotta dal decreto salva Italia. La riforma dovrà  effettuarsi entro Ferragosto e la prima riunione preliminare tra gli esponenti dell’esecutivo sarà  il prossimo 18 luglio 2013.

Prima rata Tares 2013

tares

Il Governo ha spiegato con pi๠note e circolari come funziona la nuova tassa Tares e adesso èil momento di procedere per i contribuenti al pagamento della nuova imposta. La prima rata della Tares 2013 èinfatti dovuta entro la fine di luglio 2013. E’ questa la deadline prevista nel decreto legge che la istituisce, ma l’imposta èdovuta solo se il comune non ha fissato scadenze diverse per l’anno in corso. Potrebbero essere infatti state previste delle regole diverse in alcuni comuni italiani.