Banca Popolare di Bari: no alla holding, sì alla trasformazione in Spa entro settembre

di GianniPug Commenta

La scelta è stata ormai fatta, ci sono pochi dubbi: la Banca Popolare di Bari si mette definitivamente alle spalle il progetto di costituire una holding di controllo in cui far confluire i vari soci attuali. Si punta alla trasformazione lineare in Spa entro settembre, senza troppe scorciatoie. Le indiscrezioni, piuttosto autorevoli, arrivano dal “Sole 24 Ore”, che ha messo in evidenza come sarebbe questo il piano della banca per adeguarsi alla nuova normativa introdotta dal Governo Renzi.

La banca che è nelle mani della famiglia Jacobini ha dovuto chiaramente tener conto anche del diktat piuttosto chiaro che è arrivato dalla Vigilanza. E adesso si dovrà fare tutto quanto è nelle possibilità del Gruppo per poter rendere più agevole l’ingresso di un investitore importante. Insomma, si attende qualcuno che possa portare un’iniezione di capitale non indifferente. L’architettura della holding di controllo non aveva effettivamente molta ragione d’esistere, anche per via dei regolamenti di Banca d’Italia.

Sul tavolo, quindi, uno dei fronti più caldi al momento riguarda proprio il potenziale investitore. Certamente si potrebbe cominciare ad escludere la pista che porta ad una banca italiana. In un momento storico del genere, con la soglia d’allerta da Francoforte riguardante la solidità patrimoniale che rimane piuttosto alta, sembra poco veritiera una mossa diretta da parte di un altro istituto italiano. Stesso discorso per un incremento dell’impegno da parte di Aviva. In realtà, la pista che porta ad una banca straniera starebbe riprendendo pian piano quota. Non si può certamente escludere anche che il dossier finisca ben presto tra le mani di qualche fondo di investimento.

Qualche tempo fa, effettivamente, si verificò qualche contatto informale, ma in realtà la pista svanì nel giro di pochissimo, anche per colpa di una diffusa cautela del mercato rispetto ad un’operazione del genere. Attualmente, però, il clima sembrerebbe essere differente e più fertile per una simile mossa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>