PMI: i vantaggi di una consulenza HR dedicata

di Daniele Pace Commenta

Il mondo delle PMI si trova ad affrontare un momento delicato come mai ne aveva vissuti prima. La sfida competitiva interna è altissima, i mercati esteri sono concorrenti spietati e la crisi che da anni attanaglia la nostra economia riduce i consumi. In questo scenario la vera chiave di svolta per resistere e prosperare è solo quella delle risorse umane.

PMI

Individuare le figure professionali specializzate da inserire nel proprio organico permette di fare quel salto di qualità che occorre per vincere il mercato. Ma come fare per individuare le professionalità più idonee per le proprie necessità oppure ad individuare davvero il candidato migliore? Ecco qualche suggerimento.

Risorse umane e PMI

Non è affatto un mistero che le aziende italiane facciano fatica ad individuare le risorse adatte da inserire in organico. Non mancano le persone in cerca di lavoro ma mancano le figure specializzate che servono nel mercato di oggi. Solo per fare un esempio, ci sono tanti operai generici che sono in cerca di occupazione ma alle aziende di produzione non occorrono, mentre pagherebbero oro un buon candidato meccatronico oppure un saldatore a filo continuo ma il mercato non offre queste figure super specializzate. Colpa probabilmente del sistema scolastico italiano che non prepara a sufficienza i ragazzi né fornisce loro delle skills che siano effettivamente spendibili sul mercato. Il discorso ovviamente non cambia quando si tratta di figure dalla preparazione più elevata come ingegneri o laureati in statistica.

Il rapporto tra risorse umane e PMI è sempre stato difficile anche per un altro motivo: spesso, infatti, sono le aziende a non saper bene identificare quali siano le figure chiave da inserire nel proprio organico per fare un salto di qualità. Capita anche che, una volta individuata la posizione necessaria, non si sappia dove e come cercarla e si finisca per accontentarsi di un candidato che non rispetta al 100% le caratteristiche desiderate e si finisca per assumere qualcuno che non è veramente necessario. Il nodo centrale è forse quello che vede le PMI italiane non preparate alle risorse umane ma anche spaesate nell’affrontare un settore nel quale la conoscenza delle tecniche e delle normative in materia di sgravi sono fondamentali per fare la scelta più giusta.

Quali sono i servizi HR per PMI

Oggi assumere una persona, per un contratto a tempo indeterminato oppure determinato, è un impegno non indifferente che porta via tempo e fatica. Sarebbe infatti estremamente semplicistico ridurre tutto alla sola ricerca del candidato migliore. A parità di caratteristiche, infatti, un candidato può essere preferibile ad un altro per le possibilità di usufruire di sgravi fiscali connesse alla sua assunzione. Ulteriori complicazioni sono state introdotte prima dal Jobs Act e poi dal Decreto Dignità che ha drasticamente limitato l’utilizzo dei contratti a tempo determinato nonché imposto l’obbligo dell’inserimento di una causale ai contratti a tempo determinato che superano i 12 mesi. In questa giungla di leggi e di obblighi, diventa indispensabile essere ferrati in materia oppure affidarsi a qualcuno che conosca perfettamente il settore e sia in grado di indicare le soluzioni migliori alle problematiche aziendali in fatto di risorse umane.

Un argomento molto delicato in merito è sicuramente quello della formazione. Quando si decide di assumere una figura molto junior oppure di riqualificare il proprio personale, occorre prevedere necessariamente un periodo di formazione che aiuti il candidato a sviluppare le competenze necessarie al ruolo assegnato. Questa formazione può essere molto costosa, soprattutto se tecnica, tuttavia esistono modi per poterla finanziare gratuitamente, ad esempio attraverso l’utilizzo dei Fondi Interprofessionali oppure, per i lavoratori assunti tramite agenzia per il lavoro con un contratto di somministrazione, con il Fondo Forma.Temp. Lo stesso discorso vale per i corsi sulla sicurezza che sono obbligatori in aziende di qualunque tipologia, che rientrano sempre nei servizi Hr per PMI.

I vantaggi di una consulenza HR dedicata

Appare abbastanza evidente, dunque, che è indispensabile richiedere l’aiuto di figure competenti che possano offrire una consulenza HR dedicata non solo per la selezione ma anche per la gestione delle risorse umane. Negli ultimi anni questo ruolo è stato assunto in modo naturale dalle agenzie per il lavoro, quelle che una volta venivano chiamate agenzie interinali, che con la riforma del settore e la lunga crisi economica hanno cambiato pelle. Oggi sono dei moderni centri di consulenza che aiutano le PMI nel difficile compito della gestione delle loro risorse umane. Un esempio sono i servizi Adecco per le PMI.

Adecco è una fra le agenzie per il lavoro leader del settore, che grazie alla sua esperienza, è riuscita a comprendere le esigenze della clientela e offrire un servizio che risponda perfettamente a queste esigenze. Dalla classica ricerca e selezione di personale in somministrazione sia a tempo determinato che indeterminato, Adecco ha allargato la platea dei suoi servizi all’individuazione di incentivi e sgravi fiscali per le assunzioni, alla formazione continua, all’outsourcing, creando divisioni specializzate per ogni settore produttivo. Cuore dei servizi di Adecco per le PMI è costituito dall’analisi. Infatti l’azienda è fautrice dell’idea che solo una precisa analisi di quelle che sono i gap interni all’azienda possa portare all’identificazione delle posizioni vacanti. Con questi dati alla mano si passa poi alla ricerca del profilo più idoneo che abbia tutte le competenze richieste e che, a parità di caratteristiche, possa essere più conveniente dell’azienda. La gestione della figura comprende anche l’aspetto amministrativo con la busta paga nonché la creazione di percorsi formativi pensati ad hoc per la risorsa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>