Modello nota di accredito

di GianniPug 1

La nota di accredito, anche detta nota di credito, è un documento mediante il quale vengono completamente o in parte stornati gli importi...

La nota di accredito, anche detta nota di credito, è un documento mediante il quale vengono completamente o in parte stornati gli importi indicati in una precedente fattura emessa in relazione alla prestazione di un servizio o alla fornitura di un bene.

La nota di accredito è molto simile ad una fattura, essa deve infatti essere numerata, deve indicare i dati della fattura a cui si riferisce e deve indicare i vari importi. Al contrario di quanto avviene nel caso della fattura, tuttavia, la nota di accredito deve essere emessa entro un anno dalla consegna del bene o dalla fornitura del servizio a cui si riferisce. Di seguito proponiamo un esempio di nota di accredito.


FAC SIMILE NOTA DI ACCREDITO

Nome azienda

Via

Cap Città

Partita Iva

Spett. …

Via

Cap Città

Nota di accredito n. … del …. in riferimento alla fattura n. … del …

Imponibile € …
Iva 20% € …
Totale € …

Luogo e data

Timbro e firma

La struttura della nota di accredito può variare in base al motivo per il quale viene fatta, ad esempio in caso di reso della merce è possibile indicare anche la descrizione dettagliata della merce, la quantità e il prezzo unitario e complessivo.

Commenti (1)

  1. Nel caso di regime dei minimi, come sarebbe una nota credito che va a stornare un’iva erroneamente inserita in fattura e successivamente consegnata al cliente?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>