Bando ISI INAIL, il click day del 14 giugno 2018

di Fabiana Commenta

È fissato per la giornata di giovedì 14 giugno 2018 il click Day per inviare la domanda di partecipazione al Bando ISI INAIL: la domanda, che deve essere inviata solo ed esclusivamente telematicamente, deve essere inviata dalle ore 16.00 alle ore 16.30.

inail

Insomma la velocità è fondamentale in un’occasione del genere: il bando ISI si rivolge nel dettaglio alle imprese che intendono realizzare progetti volti a migliorare le condizioni di salute e di sicurezza dei lavoratori, ma anche ad incentivare le micro e le piccole imprese dell’agricoltura per l’acquisto di nuovi macchinari o  attrezzature da lavoro che possano limitare inquinamento e limitare il rischio di infortuni sul lavoro. 

Per poter inviare la domanda al bando ISI è necessario accedere dalla pagina preposta: prima di inviare la domanda, tutte le aziende ammesse al bando ISI dell’INAIL 2017 dovranno scaricare il codice identificativo assegnato indispensabile per poter completare la fase di invio delle domande, ma anche l’accesso ai contributi previsti.

A partire dal 7 giugno 2018 era partita la seconda fase del bando da quando era stato possibile poter effettuare il download del codice identificativo necessario per inviare domanda nella data di giovedì 14 giugno 2018, proprio il giorno del click day.

Dovranno inoltrare domanda le imprese che hanno raggiunto o superato la soglia minima di ammissibilità prevista e che hanno salvato definitivamente la propria domanda: è necessario accedere alla procedura informatica e scaricare il codice identificativo.

Per inviare la domanda è necessario collegarsi al sito www.inail.it e autenticarsi, tramite il canale Servizi Online e nella sezione Incentivi alle imprese – Bando ISI 2017, poi Accesso allo sportello che offre il link da copiare e conservare per l’utente.

Il giorno del click day sarà quindi possibile accedere al portale INAIL senza collegarsi precedentemente.

Durante la sessione del click day per la trasmissione della domanda sarà possibile visualizzare il modulo contenente il campo di testo dove inserire il codice identificativo di 65 caratteri che è stato rilasciato al termine della fase di compilazione della domanda.

 

photo credits | thinkstock

Rispondi