Giurisprudenza 2.0, il nuovo corso di laurea che forma il manager avvocato

di Fabiana Commenta

Il mondo del lavoro cambia? Anche il mondo delle università è costretto ad aggiornarsi e a restare al passo con i tempi e l’Università di Padova non  rimasta affatto a guardare.

manager avvocato

Il nuovo corso di laurea con sede a Treviso si chiama Giurisprudenza 2.0. per un indirizzo che lascia poco spazio all’immaginazione e che intende formare la figura di un avvocato manager che possa essere al meglio impiegata nel lavoro di avvocato e che al tempo stesso possa affiancare le imprese nelle consulenze. 

Diritto cinese e dei Paesi arabi, Studio delle crisi d’impresa, Diritto dell’anticorruzione, Diritto e Processo penale dell’informatica, Diritto agroalimentare e Scambi internazionale, ma anche Geopolitica, Commercio internazionale, Tutela della proprietà intellettuale, Marketing e Organizzazione aziendale sono fra le materie affrontate nel nuovo corso di studi come illustrato da Patrizia Marzaro, professoressa dell’Università di Padova in un’intervista rilasciata al Corriere del Veneto.

 

Non stupisce neppure troppo che un corso di laurea del genere nasca in una realtà territoriale come quella di Treviso ricca di piccole e medie imprese con una certa predisposizione anche all’esportazione. E l’idea è che un corso di laurea del genere possa prendere piede anche in altre realtà italiane. Obiettivo del corso è formare una figura completa che sia in grado di conoscere al meglio e di interpretare in modo corretto le dinamiche aziendali. In questo modo, le nuove figure potranno essere direttamente inserite all’interno delle varie attività d’impresa non solo attraverso consulenze esterne, ma gestendo il lavoro in azienda in modo continuativo con la giusta professionalità acquisita.

 

photo credits | thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>