Fisco, arriva la pausa estiva

di Fabiana Commenta

Arriva la consueta pausa estiva per il fisco: i versamenti vengono previsti senza sanzioni fino al 20 agosto e gli adempimenti saranno fermi fino al prossimo 4 settembre.

Con l’arrivo di agosto vengono anche sospesi i termini processuali della giustizia tributaria per tutto il mese di agosto e tutti i termini di contenzioso. Vediamo esattamente le diverse scadenze della pausa estiva.

Il pagamento delle tasse di rate che scadono fra le date del 1 agosto e il 20 agosto, potrà essere effettuato fino al 20 agosto e senza maggiorazioni.

Tutti i contribuenti che devono inviare documenti hanno a disposizione invece una sospensione dei termini fino al prossimo 4 settembre.

La pausa estiva non viene invece applicata alle richieste effettuate nel corso delle attività di accesso, ispezione e verifica, ma anche delle procedure di rimborso ai fini Iva.

Fino al 4 settembre sono sospesi anche i termini di 30 giorni previsti per il pagamento degli importi che risultano dalle comunicazioni di irregolarità a seguito dei controlli automatizzati e formali sulle dichiarazioni, per le liquidazione delle imposte sui redditi assoggettati a tassazione separata.

Vengono sospesi tutti i termini processuali del contenzioso tributario che resta fermo dal 1 al 31 agosto e vengono anche sospesi i termini per la proposizione del ricorso, costituzione in giudizio del ricorrente o della parte resistente, impugnazione delle sentenze, deposito di documenti, memorie, brevi repliche.

Tutti i termini di sospensione relativi alla procedura di accertamento con adesione sono cumulabili con il periodo di sospensione feriale dei termini processuali e devono  essere sommati quindi alla sospensione deve essere associata anche l’eventuale pausa estiva.

 

photo credits | think stock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>