Associazioni professionali in crescita

Sebbene rimanga la generale tendenza, per i professionisti italiani, di agire ognuno per conto proprio, sono tuttavia in crescita gli studi associati.

Il discorso riguarda principalmente i giovani, che agli inizi della carriera temono di non poter contare su una clientela sufficiente per coprire tutti i costi; e la condivisione delle spese comuni (come affitto o mutuo, elettricità , pulizie, segretaria…) ècertamente la pi๠potente e tradizionale molla che spinge ad associarsi.

Il punto sulle libere professioni

Dati contraddittori arrivano dall’elenco degli iscritti nel 2009 nei principali ordini professionali. I valori, raccolti ed elaborati dal “Sole 24 Ore”, mettono in evidenza professioni i cui iscritti continuano a crescere ed altre in cui continuano a diminuire.

Nel complesso, i liberi professionisti sono oltre due milioni e appaiono in incremento, ma con ritmi molto meno elevati rispetto a pochi anni fa e si puಠritenere che nel prossimo futuro possa iniziare una generale inversione di tendenza. In effetti, la libera professione non assume pi๠il fascino e le prospettive di un tempo, a causa della saturazione del mercato in moltissimi settori.

Psicologi e idraulici all’ipermarket

idraulica

In un articolo pubblicato pochi giorni addietro, il quotidiano “Il Sole 24 Ore” ha portato in evidenza un fenomeno del tutto nuovo e interessante nel mondo della grande distribuzione: si sta diffondendo a macchia d’olio la moda di predisporre degli spazi interni ai supermercati e soprattutto agli ipermercati dove sono svolte quelle attività  che fino a poco tempo fa era impensabile immaginare.