Finanziamenti piccole imprese per il Piano Casa

Per smuovere l’economia e l’occupazione nel Lazio sono scese in campo da un lato l’Amministrazione regionale, e dall’altro la BCC, Banca di Credito Cooperativo di Roma, con quest’ultima che mette a disposizione un plafond complessivo pari a ben 100 milioni di euro ai fini dell’accesso a strumenti e prodotti creditizi agevolati.

In particolare, la finalità  èquella di accesso al Piano Casa della Regione Lazio; questo significa che, attraverso i finanziamenti della BCC, i residenti nel Lazio e le imprese operative sul territorio potranno ampliare case e locali attraverso la sottoscrizione di mutui.

Modello autocertificazione Iva ristrutturazioni

Tra le agevolazioni fiscali figura anche quella che prevede l’applicazione di un’aliquota ridotta al 10% per i lavori finalizzati al restauro e risanamento conservativo, alla ristrutturazione edilizia, alle operazioni di manutenzione ordinaria e straordinaria, purchè questi vengano realizzati su un immobile destinato prevalentemente ad uso abitativo.

In questo caso per poter ottenere l’agevolazione ènecessario presentare un’autocertificazione all’impresa che effettua i lavori e fornisce i materiali. Di seguito riportiamo un esempio di come deve essere scritta questa autocertificazione e delle informazioni che deve contenere.

Iva agevolata ristrutturazione edilizia e lavori di manutenzione

In caso di realizzazione di lavori di restauro e risanamento conservativo e ristrutturazione edilizia si applica un’aliquota Iva ridotta al 10%, purchè tali lavori vengano realizzati su immobili a prevalente destinazione abitativa. Dal 1° ottobre 2006, inoltre, èscesa al 10% anche l’Iva applicata sui lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria.

L’applicazione dell’aliquota ridotta al 10% si riferisce alla prestazione lavorativa intesa nel suo complesso, per cui vi rientra anche la fornitura delle materie prime utilizzate per la realizzazione dei lavori, anche se tale estensione èsubordinata a due condizioni.