Responsabilità  sociale imprese e ritorno di immagine

Ben 725 milioni di euro ogni anno. E’ questa in media la cifra che a Milano le imprese spendono per azioni di responsabilità  sociale che, per il 16% di queste, èimportante divulgare al fine di ottenere un ritorno di immagine.

Questo èquanto emerge, tra l’altro, da un’indagine che con il metodo CATI ha realizzato nello scorso mese di dicembre, attraverso Digicamere, la Camera di Commercio di Milano su un campione di oltre duecentocinquanta imprenditori del capoluogo lombardo.

Imprese sociali oggi

IMPRESA SOCIALE

Secondo i dati resi disponibili dalle Camere di Commercio italiane, le imprese sociali censite portano un interessante effetto positivo sullo stato dell’occupazione: in tutto, esse impiegano circa 325.000 persone, metà  delle quali con contratti a tempo indeterminato.

Anche in questa fase di crisi, non si registrano particolari effetti negativi, tanto che il livello degli occupati èrimasto pressochè costante nell’ultimo anno.

Gestione delle imprese sociali

IMPRESA SOCIALE

Una volta sorto, l’ente che presenta tutti i requisiti di legge riporta nella propria denominazione ufficiale la dicitura “impresa sociale”.
La gestione dell’impresa sociale richiede l’adempimento di numerose obbligazioni. Infatti, sono fatte salve tutte le norme applicabili alla tipologia di ente ai sensi del codice civile e delle leggi speciali.

Nascita delle imprese sociali

associazione onlus

Il decreto legislativo n. 156 del 2006 ha istituito nel nostro ordinamento la figura delle imprese sociali. Non si tratta di un tipo di azienda a sè stante, bensଠuna qualità  che puಠessere assunta da qualunque tipo di ente (impresa o no, incluse le Onlus), purchè rispetti una serie di requisiti.

Innanzitutto, èrichiesto che nello statuto sia escluso lo scopo di lucro, e dunque la possibilità  di dividere gli eventuali utili, che devono invece essere reinvestiti; analogamente, deve essere previsto che al momento della cessazione il patrimonio residuo di liquidazione deve essere devoluto ad Onlus o altri enti no-profit.