Giulio Tremonti uomo dell’anno

Giulio Tremonti

Oltre al pi๠famoso “Times”, anche “Il Sole 24 Ore” provvede alla nomina simbolica dell’uomo dell’anno. Il quotidiano milanese, perà², si sofferma solo su coloro che, in Italia, si occupano della materia economica e finanziaria.

Il ministro delle Finanze èstato eletto al primo posto di questa specialissima classifica con riferimento al 2009. Giulio Tremonti, si legge nella motivazione, “ha tenuto fermo il timone italiano nella tempesta della crisi”.

Inchiesta sui master

neo laureato

Come ogni anno in questo periodo, anche nel 2009 il quotidiano “Il Sole 24 Ore” ha pubblicato una lunga e interessante inchiesta sui master attivati dalle università  italiane.

La lettura dell’inchiesta èassolutamente consigliata per chi sta valutando se partecipare ad uno di questi corsi: sono infatti contenute molte interviste a docenti e rappresentanti dell’imprenditoria, con numerose indicazioni e consigli molto preziosi per i giovani neo-laureati.

Cultura e professionalità  per rilanciare i servizi

aziende di servizi

Erika Leonardi, autrice di diversi saggi sul management dei servizi, ha pubblicato un interessante editoriale sul quotidiano “Il Sole 24 Ore”.

L’argomento èproprio il mondo dei servizi: l’autrice ha attaccato un certo snobismo diffuso, secondo il quale la gestione di un’impresa di servizi sia sostanzialmente meno difficile e impegnativo rispetto a quanto avviene in un’azienda manifatturiera.

Troppi consumi rivelano un’evasione fiscale diffusa

euro

Tutti sappiamo bene che l’evasione fiscale èuno dei problemi pi๠radicati e difficili da estirpare nel nostro Paese, e di continuo sono diffuse statistiche e graduatorie sull’argomento.

L’analisi pubblicata alcuni giorni dal quotidiano “Il Sole 24 Ore”, perà², dimostra il fenomeno partendo da un inedito punto di vista, e cioèil livello dei consumi nel nostro Paese: emerge che, mediamente, gli italiani spendono il 19% in pi๠di quello che teoricamente potrebbero in base ai redditi da loro dichiarati.