by GianniPug Commenta

I lavoratori dipendenti che intendono usufruire dei permessi loro spettanti per l'assistenza a familiari disabili, a partire dal 1° ottobre 2012...

I lavoratori dipendenti che intendono usufruire dei permessi loro spettanti per l’assistenza a familiari disabili, a partire dal 1° ottobre 2012 dovranno inoltrare la relativa richiesta tramite modalità telematica.

I canali messi a disposizione dall’Inps per l’inoltro di tale richiesta sono tre: direttamente dal cittadino attraverso il sito internet www.inps.it; tramite telefono contattando il contact centre dell’Inps al numero 803 164; rivolgendosi ad un patronato.


Se si sceglie di utilizzare la procedura online bisognerà dapprima convertire il proprio codice pin da “normale” a “dispositivo”, dopodiché bisognerà accedere alla sezione “Servizi per il Cittadino”, cliccare sul campo “Servizi Online”, accedere al servizio “Invio Domande di prestazioni a sostegno del reddito” e selezionare “Disabilità-Permessi Legge 104/92”. A questo punto bisognerà procedere alla compilazione online del modulo di richiesta del permesso. Al termine della procedura, dopo che è stato effettuato l’inoltro del modulo compilato, verrà fornito un numero di protocollo, la ricevuta di presentazione dell’istanza e la copia del modulo compilato.

In alternativa, nel caso in cui non si possa o non si voglia utilizzare la procedura online è possibile chiamare il numero 803 164. Anche in questo caso, tuttavia, bisognerà essere in possesso del codice dispositivo e comunicarlo all’operatore. Il contact center può essere chiamato anche per qualunque problema sorto durante l’invio del modulo online. Infine, è possibile affidare l’intera procedura ad un patronato, che si occuperà di compilare e inoltrare la richiesta per conto del lavoratore.

A partire dal 1° ottobre 2012 le domande inviate tramite procedure diverse da quelle sopra descritte non saranno considerate valide.