Home » Facebook At Work per sfidare Linkedin, prove generali

Facebook At Work per sfidare Linkedin, prove generali

Spread the love

I social network, nelle ricerche di lavoro sono sempre pi๠usati, sia dal lavoratore che dal datore di lavoro. Ecco allora che Facebook non poteva lasciarsi sfuggire l’occasione di sondare il terreno e praticarlo, mettendosi in competizione con Linkedin che, tradizionalmente, èusato per la ricerca di lavoro. 

I datori di lavoro, su Facebook e su Linkedin, come anche sugli altri social network, comunicano a chi li segue se ci sono posizioni aperte e che tipo di ricerca di personale sta svolgendo l’azienda, con le informazioni utili per candidarsi e inviare il curriculum. Poi usano i social network anche per sbirciare sul profilo dei candidati e capire meglio chi avranno di fronte in sede di colloquio. Un percorso che potremmo definire conoscitivo, analogo a questo, lo fanno anche i candidati che s’informano sull’azienda, sui servizi, sui prodotti, sulla vision, sulla missione e cercano di capire qualcosa sul selezionatore.

Fino a questo momento la piattaforma social pi๠usata per l’incontro tra domanda e offerta di lavoro, èstata Linkedin che accoglie i curriculum di tantissimi lavoratori e professionisti e li mette in contatto con le aziende e con coloro che effettivamente sono alla ricerca di personale.

Facebook ha intenzione di competere con Linkedin ma il lancio di Facebook At Work, questa piattaforma che dovrebbe funzionare per  la domanda e l’offerta di impiego, non èpi๠in forse. Secondo il Financial Times sono già  state fatte le prove generali e alcuni test sono già  compiuti sulle piattaforme iOS e Android.

Da Menlo Park fanno sapere che comunque Facebook At Work sarà  diverso da Linkedin perchè offrirà  l’interazione con i colleghi attraverso strumenti già  famigliari per gli utenti del social blu: news feed, gruppi, messaggi ed eventi, dando loro la possibilità  di gestire i rapporti di lavoro proprio come le amicizie e le parentele.