by GianniPug Commenta

In determinati casi il lavoratore assunto con contratto a tempo pieno può avere l'esigenza di ridurre la durata settimanale della propria prestazione lavorativa..

In determinati casi il lavoratore assunto con contratto a tempo pieno può avere l’esigenza di ridurre la durata settimanale della propria prestazione lavorativa. In tal caso è possibile avanzare al proprio datore di lavoro richiesta di trasformazione del proprio contratto full-time in un rapporto di lavoro part-time.

E’ bene precisare che la trasformazione del contratto da full-time a part-time e viceversa presuppone sempre un accordo scritto tra le parti, pertanto il datore di lavoro non ha alcun obbligo ad accettare la richiesta del suo dipendente.


Quest’ultimo, tuttavia, qualora le motivazione della richiesta siano fondate, ha un diritto di priorità nei confronti degli altri lavoratori nel caso in cui il datore di lavoro ritenga di dover ricorrere a prestazioni part-time.

Di seguito proponiamo un esempio di richiesta di trasformazione a tempo parziale del rapporto di lavoro da inviare al proprio datore di lavoro.

Spett. …

Via

Cap Città

Oggetto: richiesta di trasformazione del rapporto di lavoro da tempo pieno a tempo parziale

Il/La sottoscritto/a nato/a a ……… il ……… residente a ……… in via ……… assunto presso la Vostra azienda con contratto full-time a tempo determinato/indeterminato dal ……… con la qualifica di ……… mansione ……… livello ………

CHIEDE

la trasformazione del proprio rapporto di lavoro da full-time a part-time verticale/orizzontale/misto con orario giornaliero/settimanale di ……… ore per un periodo di ……… mesi/anni per i seguenti motivi:
………………………………………………………………….

Luogo e data

Firma
…………..