Fac-simile richiesta costituzione collegio arbitrale controversie di lavoro

di GianniPug Commenta

Il seguente modello fac-simile rappresenta un modulo di richiesta per la costituzione di un collegio arbitrale a seguito di controversie occorse sul luogo di lavoro. Si tratta infatti del fac-simile del modello 1/ARB che deve essere inoltrate alla Direzione Provinciale del Lavoro competente della zona, ovvero della zona in cui ha sede la compagnia presso la quale ha luogo la prestazione lavorativa.

Foto | STR/AFP/Getty Images

Il seguente modello fac-simile rappresenta un modulo di richiesta per la costituzione di un collegio arbitrale a seguito di controversie occorse sul luogo di lavoro. Si tratta infatti del fac-simile del modello 1/ARB che deve essere inoltrate alla Direzione Provinciale del Lavoro competente della zona, ovvero della zona in cui ha sede la compagnia presso la quale ha luogo la prestazione lavorativa.

Tale modello deve essere inoltrato per conoscenza anche alla ditta per la quale si lavora ed è bene utilizzare un mezzo di posta certificato, ovvero:

  • posta raccomandata con ricevuta di ritorno
  • posta elettronica certificata
  • fax con ricevuta di ritorno
  • consegna a mano presso i competenti uffici con relativa ricevuta di protocollo effettuata

FAC-SIMILE RICHIESTA COSTITUZIONE COLLEGIO ARBITRALE CONTROVERSIE DI LAVORO

Mod 1/ARB

Alla Direzione Provinciale del Lavoro di
(indicare la provincia di competenza )

e p.c. alla Alla Ditta (indicare nome della ditta)

Oggetto: Richiesta costituzione Collegio di Conciliazione ed Arbitrato

Il sottoscritto (nome e cognome) nato a (inserire luogo di nascita) il (inserire data di nascita completa di giorno, mese e anno) residente a (inserire indirizzo completo di via, numero civico, località e CAP) in provincia di (specificare sigla) con documento di identità numero (indicare) rilasciato da (indicare ad esempio il comune che ha provveduto al rilascio) di cui allego copia con codice fiscale numero (indicare) consapevole delle sanzioni civili e penali previste dall’art. 76, DPR n. 445/2000 in caso di dichiarazioni mendaci e della decadenza dei benefici eventualmente conseguenti al provvedimento emanato sulla base di dichiarazioni non veritiere di cui all’art. 75, DPR n. 445/2000

CONTESTA ED IMPUGNA

il provvedimento disciplinare di (indicare) comminatogli dalla ditta (ragione sociale della ditta) esercente attività di (settore produttivo)(indicare) con sede nel Comune di (indicare) C.A.P.(indicare) Via (indicare) n (indicare) Codice Fiscale (codice fiscale della ditta) (indicare)  con nota n. (indicare) del (indicare giorno, mese e anno)

Chiede alla DPL la costituzione del Collegio di Conciliazione ed Arbitrato, ai sensi dell’art. 7 della legge 20/05/1970, n. 300.
Nomina come arbitro di parte attrice il Sig (indicare) domiciliato in (indicare) via (indicare indirizzo completo di via, numero civico, CAP e località) rimette fin d’ora, per quanto attiene al terzo membro del Collegio, alle decisioni del Direttore della DPL.

Luogo e data

Firma

Foto | STR/AFP/Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>