Enrico Cerreto: il professionista della consulenza patrimoniale

di Redazione Commenta

Enrico Cerreto: il professionista della consulenza patrimoniale

Enrico Cerreto ha alle spalle anni di esperienza nel mondo bancario e finanziario, oggi è un consulente patrimoniale, il cosiddetto Private Banker, che si occupa di tutela, gestione e trasmissione di patrimoni. Gestisce quasi 110 clienti per un un patrimonio complessivo di circa 50 milioni di euro.

Lavora alla sede di Napoli della Banca Fideuram, Istituto bancario italiano appartenente al Gruppo Intesa Sanpaolo. È iscritto dal 2001 all’albo dei consulenti finanziari con mandato di Fideuram SpA. Ha iniziato la sua attività bancaria nel 1989 presso la Citibank Italia a Napoli, poi divenuta Banco Ambrosiano Veneto fino al 2001.

Mezzo campano e mezzo inglese essendo nato a Bedford, Enrico Cerreto ha una laurea in giurisprudenza, conseguita all’Università Federico II di Napoli, ed ha studiato all’Imperial College Business School di Londra.

Possiamo definire Enrico Cerreto un “professionista della consulenza che individua risposte concrete alle esigenze dei clienti”. È il nostro esperto che ci illustra a grandi linee chi è il consulente patrimoniale.

“Il compito del patrimonialista – spiega – è di assistere il cliente nella gestione completa del patrimonio individuando soluzioni personalizzate. Prospetta al cliente le soluzioni di investimento economico e finanziario più adatte a soddisfare i suoi bisogni e utili a incrementare il rendimento del suo patrimonio. Attraverso il dialogo e l’ascolto, il professionista conosce e anticipa gli obiettivi di investimento familiare e professionale”.

Il consulente patrimoniale deve possedere anche requisiti personali che gli consentano di sapersi relazionare bene con il cliente.

Enrico Cerreto consulente patrimoniale
Enrico Cerreto consulente patrimoniale

La conferma arriva da Enrico Cerreto, che ci dice: “il consulente patrimoniale deve aggiornarsi e acquisire notevoli competenze tecniche e di mercato, ma è anche fondamentale che potenzi le proprie attività di relazione e ampli il proprio network. È un professionista in grado di trovare soluzioni personalizzate al fine di preservare il patrimonio personale e familiare nonché di gestire il passaggio generazionale in tutte le diverse accezioni”.

“Di grande importanza il rapporto di fiducia con il cliente – ribadisce Enrico Cerreto -, che si costruisce nel tempo ed inizia con un concreto e sincero interesse del consulente verso i bisogni e le necessità del cliente e della sua famiglia. Inoltre il monitoraggio dei risultati e l’adeguamento della strategia ad eventuali modifiche della situazione personale e professionale del cliente, consente il raggiungimento degli obiettivi comuni”.

“È insieme al cliente – conclude Enrico Cerreto – che vengono stabiliti gli obiettivi, mettendo sullo stesso piano i possibili rischi oppure ostacoli che potrebbero compromettere il raggiungimento dei risultati attesi. Una oculata pianificazione patrimoniale preserva il patrimonio da eventuali rischi e consente di mettere in atto delle strategie di investimento di lungo periodo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>