Regione Emilia Romagna, il bando per i professionisti

di Emma Commenta

C’è tempo fino al 31 maggio 2017 per poter aderire al bando della Regione Emilia Romagna rivolto ai liberi professionisti per l’implementazione di soluzioni ICT avanzate per poter promuovere la crescita e lo sviluppo.

 

Il bando promosso dalla Regione Emilia Romagna, prevede che vengano elargiti contributi pari al 40% dell’investimento e fino a un massimo di 25 mila euro per finanziare il progetto proposto: le domande possono essere presentate entro e non oltre il 31 maggio 2017. Per tutti i dettagli è possibile consultare il bando direttamente sul sito della Regione Emilia Romagna. Tutti i progetti presentati in ogni caso devono basarsi su un investimento minimo di 15 mila euro.Chi può accedere al bando? Vediamo i requisiti. 

Sono destinatari del bando i liberi professionisti ordinistici titolari di partita IVA che siano iscritti a Ordini o Collegi professionali e alle rispettive Casse di previdenza o in alternativa ai liberi professionisti che non siano iscritti all’ordine, purché siano però titolari di partita IVA. Per accedere è necessario avere determinati requisiti. Vediamo quali sono.

È necessario che l’unità operativa o sede legale dove sia ha intenzione di realizzare il progetto, sia naturalmente ubicata sul territorio della Regione Emilia Romagna. È necessario essere lavoratori dipendenti o pensionati ed è necessario svolgere ancora l’attività professionale. Nel caso in cui si tratti di associazioni, queste devono essere costituite tra professionisti che svolgano l’attività professionale al momento della domanda stessa. Nel caso in cui si tratti invece di società tra professionisti, queste devono essere attive e non devono trovarsi in stato di liquidazione o essere soggette a procedure di fallimento.

photo credits | thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>