Home » Tax credit librerie, domande dal 3 giugno 

Tax credit librerie, domande dal 3 giugno 

 

Introdotto dalla Legge di Bilancio 2018 e attuato con il decreto Mibact del 24/04/2018, èstato confermato anche per quest’anno il Tax credit librerie: si tratta in sostanza dell’agevolazione destinata agli esercenti attività  commerciali che operano nel settore della vendita al dettaglio di libri, in esercizi specializzati e che devono avere con codice ATECO principale: 

bonus, libri

47.61 (Commercio al dettaglio di libri nuovi in esercizi specializzati), 47.79.1 (Commercio al dettaglio di libri di seconda mano). 

àˆ possibile poter presentare l’apposita domanda telematica a partire dal 3 giugno 2019 ed entro le ore 12:00 del 30.09.2019, utilizzando il portale taxcredit.librari.beniculturali.it. e solo ed esclusivamente in via telematica. 

La domanda ènecessaria per ottenere il beneficio in riferimento alle spese sostenute nel 2018.

La misura concessa annualmente a ogni esercente èal massimo pari a:

  • 20.000 Euro, per gli esercenti di librerie che non risultano comprese in gruppi editoriali dagli stessi direttamente gestite (c.d. librerie indipendenti);
  • 10.000 Euro per gli altri esercenti.

Il credito di imposta poi viene definito in base a voci specifiche che si riferiscono agli importi dovuti nell’anno precedente alla richiesta di credito. E per ogni voce (come IMU, TASI, TARI, Imposta sulla publbicità , etc.) viene èstabilito un massimale di costo.

Inoltre necessario anche considerare gli scaglioni di fatturato per poter  determinare la misura del credito spettante. 

Le domande devono essere presentata per via telematica, dal 3 giugno al 30 settembre 2019, alla Direzione generale Biblioteche e istituti culturali del Ministero dei beni e delle attività  culturali e del turismo (“DG Biblioteche e interessi culturali), tramite il portale taxcredit.librari.beniculturali.it.

Per accedere all’applicativo ènecessario registrarsi all’area riservata del sito, e fornire fornire alcune precise informazioni. 

  •  Dati sull’impresa esercente: ragione sociale e codice fiscale;
  •  Dati sul legale rappresentante: nome, cognome, codice fiscale ed e-mail.

Al termine del caricamento il sistema invierà  una mail con Username e un link da cui si accederà  ad una schermata per l’impostazione della password.

Una volta effettuato l’accesso si potrà  procedere all’inserimento della domanda, cliccando su “Gestione domande-Le tue domande”. Occorrerà  selezionare la domanda da compilare, cliccare su “Apri” e successivamente su “Modifica”, procedendo cosଠall’inserimento dei dati richiesti. 

CREDITO D’IMPOSTA SULLE LIBRERIE, COME USUFRUIRE DEL BONUS

PHOTO CREDITS | THINKSTOCK