Redditi dei professionisti, chi guadagna di più

di Fabiana Commenta

Chi sono i professionisti che guadagnano di più? La risposta arriva dalle comunicazione del MEF relative alle dichiarazioni IRPEF delle Partite IVA e agli studi di settore per l’anno d’imposta 2016. Gli studi indicano che i redditi dei professionisti stanno subendo un incremento che coinvolge più o meno tutte le categorie e che ha raggiunto l’8%: buone notizie insomma per le categorie anche se se poi resistono una serie di differenze fra un settore e l’altro. 

iva, redditi

Studi notarili, farmacisti e medici sono i professionisti che in effetti guadagnano di più e restano saldamente sul podio anche quest’anno e con un notevole gap fra le prime e le ultime categorie. 

Gli studi dimostrano che il reddito medio percepito dai notai è pari a 285.400 euro, il reddito dei dottori in farmacia è pari mediamente 121.300 euro mentre i medici hanno dichiarato mediamente circa 66.600 euro. Al quarto posto in classifica si piazzano gli avvocati con redditi percepiti intorno ai 53.600 euro, e a seguire gli odontoiatri con redditi pari a 52.500 euro, leggermente più bassi.

Più ricchi i commercialisti e i consulenti del lavoro, che arrivano entrambi a quota 62.700 euro.

Più poveri risultano invece essere i periti industriali con 38.600 dichiarati l’anno e che riescono a superare anche i redditi degli ingegneri che arrivano a quota 37.100 euro.

Tributaristi e periti commerciali guadagnano leggermente di meno, circa 33.300 euro.

Scendendo ancora nella classifica dei redditi dei professionisti, si registra invece che gli architetti guadagnano circa 25.300 euro e i  geometri poco meno, circa 25.100 euro con una differenza veramente minima nonostante la differenza di una laurea.

IRPEF, CHI PAGA DI PIU’

photo credits | thinkstock

Rispondi