I requisiti degli assegni per il nucleo familiare

di Alba D'Alberto Commenta

I requisiti degli assegni per il nucleo familiare che spettano anche ai soci delle cooperative a patto che non sia autonomi, liberi professionisti, etc.

Le informazioni relative agli assegni per il nucleo famigliare si trovano sul sito dell’INPS che indica quali sono i requisiti per la richiesta, o meglio a chi spettano questi sostegni economici. Un utente ci ha chiesto tempo fa se spettavano anche nel suo caso gli ANF. Abbiamo provato a rispondere. 

Quello che il nostro utente ci ha chiesto tempo fa e che è tornato in prima linea grazie ad un problema analogo di un altro utente è questo:

Salve, sono giuseppe e vorrei sapere se l’ANF spetta a tutti soci di cooperative di qualsiasi forma sia la cooperativa, edile, di servizi etc. In quando sto avendo una discussione con l’amm. della cooperativa che mi deve assumere perchè dice che non mi spetta (inoltre ho purtroppo anche una figlia inabile).

Senza entrare nel merito dei sussidi che spettano per l’inabilità di un figlio, poiché non abbiamo informazioni a sufficienza a riguardo, ci limiteremo a ribadire a chi spettano gli assegni per il nucleo famigliare, secondo quanto indicato sul sito INPS alla voce “A chi spetta”:

 L’Assegno per il nucleo familiare spetta ai lavoratori  dipendenti, ai lavoratori dipendenti agricoli, ai lavoratori domestici, ai lavoratori iscritti alla gestione separata, ai titolari di pensioni (a carico del fondo pensioni lavoratori dipendenti, fondi speciali ed Enpals), ai titolari di prestazioni previdenziali ed ai lavoratori in altre situazioni di pagamento diretto.

Non si fa riferimento diretto alle cooperative ma a fare chiarezza interviene Altroconsumo che specifica che hanno diritto all’assegno questo tipo di lavoratori:

  • dipendenti (sia a tempo pieno sia part time), compresi quelli che lavorano a domicilio, gli apprendisti, i lavoratori domestici, gli stranieri (per questi ultimi, purché la loro famiglia sia residente in Italia). Per tutti questi lavoratori il diritto vale anche in caso di malattia, maternità, cassa integrazione, mobilità, aspettativa per cariche elettive o sindacali;
  • pensionati da lavoro dipendente;
  • soci di cooperative;
  • lavoratori parasubordinati, cioè quelli con contratti a tempo determinato, per esempio a progetto, occasionali…

Sono invece esclusi da questo tipo di sussidi: i lavoratori autonomi, gli artigiani, i commercianti, i liberi professionisti e i coltivatori diretti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>