Progetto italia industria 2015

di Francesco Di Cataldo Commenta

Industria 2015: un futuro competitivo e forte per la tradizione manifatturiera italiana sta per essere costruito..

Industria 2015: un progetto tutto italiano che coinvolge le forze di tre differenti Ministeri per fare in modo che l’Italia possa tornare ad avere una posizione di prestigio all’interno del panorama internazionale.

L’accelerazione dei processi di globalizzazione e innovazione tecnologica hanno avuto un effetto positivo per quei paesi che sono riusciti a sfruttare le opportunità di investimento e progresso che si sono presentate loro, ma hanno messo in difficoltà gli Stati che, come l’Italia, non avevano un sistema interno in grado di captare e trattenere le novità.




Oggi il governo ha convogliato le forze dei Ministeri dello Sviluppo Economico, dell’Università e della Ricerca e quello dell’Innovazione nella Pubblica Amministrazione nel progetto “industria 2015” per risolvere l’attuale situazione che non ci vede in pole position tra i poteri forti dell’Europa e di tutti e cinque i continenti.

L’Italia può contare su una tradizione forte nel campo delle manifatture, quindi l’obiettivo è quello di fare in modo che le piccole, medie e grandi imprese si ricollochino in posizioni strategiche nel panorama internazionale, dove il Made in Italy riscuote un grande successo.

Il passo successivo è quello di fornire alle aziende i mezzi per mantenersi aggiornate circa le novità dei settori dell’alta tecnologia.

Concretamente parlando i fondi istituiti sono tre: quello per la Competitività, quello per la Finanza d’impresa e quello dei Progetti di innovazione industriale.

Oltre alla questione strettamente finanziario il governo ha anche in previsione di fare in modo che le piccole e medie aziende, per non essere inglobate da società sempre più grandi e potenti, possano unirsi in vere e proprie reti d’impresa che avranno il peso di un’unica e grande società, all’interno della quale l’indipendenza e l’autonomia di ogni singola impresa è un punto di forza per incrementare la produzione.

Industria 2015: un futuro competitivo e forte per la tradizione manifatturiera italiana sta per essere costruito .

Rispondi