Cresce l’uso dei social per la ricerca di lavoro

di Alba D'Alberto Commenta

Cresce l'uso dei social per la ricerca di lavoro sia da parte dei recruiter, sia da parte dei lavoratori

Sia i recruiter che i lavoratori sono sempre più inclini all’uso dei social per la ricerca di un impiego o di un impiegato. Ecco alcuni dati forniti dall’Adnkronos rispetto all’indagine Adecco work trends study.

Rispetto allo scorso anno cresce l’uso di LinkedIn e Facebook a scopo professionale, sia per i recruiter che per i candidati.

I recruiter adoperano i social network principalmente per cercare candidati passivi (78,3%), verificare i curricula vitae ricevuti (75,5%) e la rete del candidato (67,1%), controllare i contenuti pubblicati (57,3%) e la digital reputation (50,3%). I candidati, invece, per cercare lavoro (51%), diffondere il proprio curriculum vitae (50%) e creare o coltivare la propria rete professionale (49,2%), migliorare il proprio personal branding (46,2%) ma anche per cercare recruiter (42,8%) e controllare le pagine di potenziali datori di lavoro (47%).

A trovare lavoro grazie ai social network è l’8,4% dei candidati (+1,4% rispetto al 2014). Chi cerca lavoro, inoltre, lo fa sempre più anche per mezzo dello smartphone (6 candidati su 10), mentre solo 4 recruiter su 10 hanno cercato potenziali candidati tramite mobile.

Tra i lavoratori, sebbene ancora poco consapevoli del fenomeno, lo smartworking sarebbe molto gradito: più della metà di loro infatti vorrebbe poter lavorare da fuori ufficio al fine di un migliore work life balance e di una maggiore possibilità di gestirsi in autonomia.

“I risultati dell’indagine -ha dichiarato Andrea Malacrida, amministratore delegato di Adecco Italia- dimostrano come le aziende, dopo un’adozione progressiva del digitale ai fini del recruiting, stiano oggi sfruttando i social e professional network con obiettivi fortemente strategici e con una previsione di investimento futuro”.

“La maturata consapevolezza delle potenzialità di questi strumenti digitali -ha chiarito- porta recruiter e candidati a incontrarsi su un ulteriore terreno comune. Anche per questo Adecco, nelle proprie attività di orientamento e formazione rivolte ai candidati come il digital cv check, offre supporto e consigli per accompagnare più efficacemente i candidati nel loro percorso di carriera”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>