Agevolazioni pensione Inps per gli alluvionati

di Lucia Guglielmi Commenta

A favore delle persone che, nei Comuni delle Province di Massa Carrara e di La Spezia, sono state colpite dall’alluvione, l’Istituto Nazionale per la Previdenza Sociale (Inps) ha annunciato l’introduzione di alcune facilitazioni.

A favore delle persone che, nei Comuni delle Province di Massa Carrara e di La Spezia, sono state colpite dall’alluvione, l’Istituto Nazionale per la Previdenza Sociale (Inps) ha annunciato l’introduzione di alcune facilitazioni per i pagamenti delle prestazioni pensionistiche, ma anche di quelle non pensionistiche.

In particolare, a valere su quegli uffici postali che, nelle Province di Massa Carrara e di La Spezia, sono inagibili o inattivi, le persone colpite dall’alluvione che hanno chiesto la riscossione delle prestazioni per contanti potranno rivolgersi ad un qualsiasi altro ufficio delle Poste senza tra l’altro il bisogno di presentare la lettera di avviso e/o il certificato di pensione.



DOMANDA ASSEGNO SOCIALE ONLINE

Trattasi di una misura che resterà attiva fino a quando presso quegli uffici postali dichiarati inagibili non sarà ripristinata la normale operatività; il tutto fermo restando che, per il pagamento delle prestazioni, dovrà essere presentato presso gli sportelli delle Poste un documento di riconoscimento in corso di validità.

PENSIONE SOCIALE

Intanto nei giorni scorsi, al fine di aiutare non solo le persone, ma anche le imprese colpite dall’alluvione in Liguria, a La Spezia è stato istituito un apposito tavolo operativo al quale partecipa la Regione, la Camera di Commercio, ma anche tutte le principali Associazioni di categoria, dalla Lega Cooperative alla Confcommercio e passando per la Confesercenti, la Confederazione Italiana Agricoltori, la Confartigianato, Coldiretti, Confcooperative e Confagricoltura. Per le prime emergenze, inoltre, il Governo nei giorni scorsi ha già stanziato 65 milioni di euro a favore delle popolazioni della Regione Toscana e della Regione Liguria colpite dall’alluvione.

Rispondi