Agevolazioni fiscali start – up Lombardia

di Vito Verna Commenta

L'idea, a dire il vero molto semplice, sarebbe delle più geniali e, sostanzialmente, consisterebbe nel trasformare il Comune di Milano in una no tax area per tutte le nuove e giovani imprese.

Agevolazioni fiscali start - up Lombardia

Il progetto dell’amministrazione comunale milanese, attualmente guidata dal Sindaco Giuliano Pisapia che, in perfetta e totale autonomia, sarebbe riuscito a conquistare la maggioranza dei voti e, secondi tutti i milanesi, starebbe facendo decisamente meglio del proprio predecessore, sarebbe dei più ambiziosi e, qualora dovesse concretizzarsi, potrebbe trasformare il capoluogo lombardo in una realtà in grado di attirare investimenti, italiani e stranieri, come nessun’altra città italia.

MODELLO AGEVOLAZIONI RETI D’IMPRESA

L’idea, a dire il vero molto semplice, sarebbe delle più geniali e, sostanzialmente, consisterebbe nel trasformare il Comune di Milano in una no tax area per tutte le nuove e giovani imprese.

CODICE FISCALE RETI D’IMPRESA

Agevolazioni fiscali a tutto tondo, presentate nel corso del convegno “Milano: Capitale delle start – up”  recentemente tenutosi presso la Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura della città lombarda, il cui scopo sarebbe quello sostenere in nuovi e giovani imprenditori nella creazione della propria realtà imprenditoriale giacché, purtroppo, queste ultime a volte fallirebbero, prima ancora di cominciare, poiché gravate da un’imposizione fiscale senza pari.

CERTIFICAZIONE CONTRATTI DI RETE TRA IMPRESE

Queste le parole di Cristina Tajani, Assessore allo Sviluppo Economico della Giunta Comunale, sull’argomento: “Abbiamo inviato da tempo al Ministero sottolinea il nostro progetto sulla creazione d’impresa. Dal Governo ci viene la richiesta di creare le condizioni favorevoli, a livello territoriale, per la nascita di nuove imprese. Il Comune sta facendo la propria parte, attraverso una serie di progetti di incubazione d’impresa sostenuti da un fondo di 10 milioni di euro”

Rispondi