Detrazione fiscale ticket ricette mediche

di Stefania Russo Commenta

Per i contribuenti residenti in una delle regioni che hanno già approvato l'introduzione del ticket sanitario da 10 euro sulle ricette mediche inerenti a visite mediche...

Per i contribuenti residenti in una delle regioni che hanno già approvato l’introduzione del ticket sanitario da 10 euro sulle ricette mediche inerenti a visite mediche specialistiche ed esami (esami del sangue, radiografie, ecc.) una seppur magra consolazione riguarda la già esistente detrazione Irpef del 19% sulle spese mediche e che interesserà anche il costo pagato per il nuovo ticket sulle ricette.

Per poter usufruire di tale detrazione, tuttavia, come già accadeva prima dell’introduzione del nuovo ticket, occorre che le spese mediche sostenute nell’ambito di un determinato anno di imposta superino i 129,11 euro, in caso contrario non si avrà diritto ad alcuna detrazione.


[LEGGI] NUOVE TASSE MANOVRA FINANZIARIA 2011

Se ad esempio un contribuente ha sostenuto durante l’anno oggetto della dichiarazione dei redditi spese mediche per complessivi 850 euro avrà diritto ad una detrazione Irpef pari a 136,97 euro (occorre infatti sottrarre 129,11 euro al totale di 850 e calcolare il 19% del risultato). Nel caso delle spese sanitarie, ricordiamo, la detrazione interessa anche le spese sostenute a favore dei familiari fiscalmente a carico.

Anche questa agevolazione fiscale, tuttavia, rischia di scomparire. A prevederlo è la stessa manovra finanziaria con la quale è stato introdotto il ticket sugli esami specialistici e che prevede la possibilità che si decida di procedere ad un taglio della detrazione sulle spese mediche a partire dal 2014, anno in cui verrà introdotta anche una riduzione della deduzione Irpef sulla prima casa.

Rispondi