Sistri, proroga del periodo transitorio

di Giuseppe Aymerich Commenta

Il Sistri è il nuovo sistema di tracciabilità elettronica dei rifiuti..

Il Sistri è il nuovo sistema di tracciabilità elettronica dei rifiuti: in sostanza, tutte le imprese che producono o smaltiscono rifiuti devono dotarsi di alcune componenti elettroniche nel quale annotare e comunicare i movimenti, al fine di consentire all’intero sistema di tener d’occhio l’intera movimentazione in Italia.


In realtà, però, nell’utilizzo del Sistri si sono finora riscontrate parecchie difficoltà organizzative, anche in merito alla distribuzione dei dispositivi USB. Per questo motivo, dopo molte insistenze da parte degli interessati, il Governo ha disposto una proroga del regime transitorio durante il quale i dispositivi elettronici continuano a convivere con i tradizionali registri cartacei di carico e scarico.

In particolare, vi è stato uno slittamento di tre mesi: la scadenza originaria del 30 settembre è stata spostata al 31 dicembre. Sarà quindi con l’arrivo del 2011 che il Sistri diventerà pienamente operativo, salvo ulteriori proroghe.

Questo, dunque, il panorama riferito agli ultimi tre mesi dell’anno. Per coloro che hanno già ricevuto i dispositivi elettronici, c’è l’obbligo di annotare tutte le produzioni di rifiuti presenti e futuri col sistema Sistri, inclusi i relativi scarichi. Per gli scarichi dei rifiuti prodotti precedentemente, però, è ancora possibile ricorrere ai registri cartacei, almeno fino a dicembre. Ciò significa, ovviamente, che i rifiuti ancora in giacenza provvisoria alla fine dell’anno dovranno essere riportati sul Sistri.


Per coloro che, invece, non hanno ancora ricevuto i dispositivi, l’utilizzo di formulari e registri cartacei rimane l’unica opzione, almeno fino al momento della consegna (si prevede di concludere la distribuzione entro il 30 novembre). Dopo la consegna, invece, anche per costoro si applicheranno le medesime regole già descritte nel capoverso precedente.

ISCRIZIONE AL SISTRI
Fonte: Il Sole 24 Ore

Rispondi