Tfr e Inps

di Francesco Di Cataldo Commenta

La norma prevede che per tutti coloro che non avranno scelto di destinare il proprio tfr in un fondo pensione..

Tfr e inps

Trattamento di fine rapporto

Prodi ha annunciato che la riforma delle pensioni è da fare ma non è urgente.

Per quanto riguarda il tanto discusso TFR è stato stabilito di destinare ad un fondo pensioni le quote di retribuzione finora destinate al trattamento di fine rapporto cioè la liquidazione oppure lasciare che finiscano ad un fondo dell’INPS con il quale il governo vuole poter finanziare alcune grandi opere per le infrastutture.




Scelta giusta o scelta sbagliata sarà il lettore a dirlo, o meglio, saranno ben 11 milioni di lavoratori.

La norma prevede che per tutti coloro che non avranno scelto di destinare il proprio tfr in un fondo pensione il datore di lavoro con più di 50 dipendenti convoglierà tale denaro all’INPS.

Con tutti questi soldi l’INPS sarà in grado di finanziare le opere di infrastutture italiane le quali non possono essere garantite anche per la presenza dei Verdi che daranno filo da torcere al governo.

Rispondi