Numero massimo apprendisti commercio

di Filadelfo Scamporrino Commenta

Il numero massimo di apprendisti nel settore del commercio risulta essere disciplinato da una Legge, la numero 25 del 1995, e da quella con successive modificazioni, la 424 del 1968.

Il numero massimo di apprendisti nel settore del commercio risulta essere disciplinato da una Legge, la numero 25 del 1955, e da quella con successive modificazioni, la 424 del 1968. Ebbene, così come prevede il contratto del commercio, in una singola azienda del settore ci può essere al massimo un apprendista per ogni tre lavoratori che invece non lo sono.

Tale proporzione, inoltre, deve essere rispettata anche se tra i lavoratori non apprendisti ce ne sono alcuni per i quali comunque, in base alla categoria, l’apprendistato non è ammesso. In deroga a questa proporzione, pur tuttavia, si possono avere fino a 3 apprendisti quando il totale dei lavoratori del commercio alle dipendenza non supera il numero di otto, oppure quando nell’azienda a svolgere il lavoro è sia l’imprenditore, sia i suoi familiari senza avvalersi di lavoratori dipendenti con contratto subordinato.



NUMERO MASSIMO APPRENDISTI ARTIGIANI

Indipendentemente dal settore economico, sia esso ad esempio l’artigianato o proprio il commercio, a favore dell’apprendista ci sono specifiche tutele contrattuali. Nel dettaglio, il contratto di apprendistato non può essere soggetto a recesso prima della scadenza a meno che non insorga la giusta causa o il giustificato motivo. Il contratto di apprendistato a scadenza, da parte del lavoratore, può comunque non essere rinnovato fatto salvo il divieto, durante il rapporto, di fissare delle tariffazioni a cottimo.

RETRIBUZIONE APPRENDISTATO PROFESSIONALIZZANTE

Nel complesso, in Italia, quello di apprendistato è uno dei contratti più importanti per permettere ai giovani di entrare nel mondo del lavoro attraverso un percorso di formazione e di avviamento all’attività aziendale che poi, nel caso tra l’altro dell’apprendistato professionalizzante, porta alla maturazione di una qualifica.

Rispondi