Download modello 730 2012 e relative istruzioni

di Stefania Russo Commenta

La versione approvata del modello risulta invariata rispetto a quella diffusa alcune settimane in versione bozza, ne deriva...

Il direttore dell’Agenzia delle Entrate, mediante apposito provvedimento datato 16 gennaio 2012, ha approvato la versione ufficiale del modello 730/2012 da utilizzare per i redditi relativi al 2011.

La versione approvata del modello risulta invariata rispetto a quella diffusa alcune settimane fa in versione bozza, ne deriva quindi che le principali novità apportate rimangono quelle già annunciate nei giorni scorsi.

NOVITÀ MODELLO CUD 2012

Tra queste figurano le due nuove colonne del quadro B da utilizzare per la segnalazione dell’eventuale adozione della cedolare secca. Altra novità è l’introduzione del quadro E per coloro che desiderano usufruire delle agevolazioni previste per le ristrutturazioni, in virtù dell’abolizione dell’obbligo di invio della comunicazione al COP (Centro Operativo di Pescara), sostituito con la semplice indicazione dei dati identificati dell’immobile nel suddetto quadro.

SPESE DEDUCIBILI E DETRAIBILI

Nel quadro F, inoltre, compaiono due nuovi campi destinati ad indicare il credito d’imposta compensato in F24 nel caso in cui sia stato effettuato il versamento in misura piena degli acconti di Irpef e cedolare secca 2011 nonostante il differimento di 17 punti percentuali stabilito dal Governo.

Nel quadro C sono stati introdotti due nuovi campi da utilizzare da coloro che per legge devono versare il cosiddetto contributo di solidarietà, in quanto titolari di un reddito complessivo annuo lordo superiore a 300.000 euro.

A partire da quest’anno, inoltre, è possibile destinare il 5 per mille al finanziamento delle attività di tutela, promozione e valorizzazione dei beni culturali e paesaggistici.

DOWNLOAD MODELLO 730/2012 E RELATIVE ISTRUZIONI

Rispondi