Assicurazione obbligatoria per i professionisti dal 2013

di Stefania Russo Commenta

La legge 148/2011 prevede l'obbligo per i professionisti di stipulare una polizza assicurativa per la responsabilità civile...

La legge 148/2011 prevede l’obbligo per i professionisti di stipulare una polizza assicurativa per la responsabilità civile, in modo tale da risultare coperti in caso di errori professionali.

La legge prevede che tale obbligo debba essere operativo a partire dal 13 agosto 2012, tuttavia attraverso apposito provvedimento è stato fatto slittare al 13 agosto 2013 al fine di consentire la negoziazione delle convenzioni collettive previste dallo stesso provvedimento e di garantire un’implementazione coerente e completa.


La norma, in particolare, prevede che la copertura debba riguardare i danni causati al cliente dall’esercizio dell’attività professionale, nonché quelli derivanti dall’attività di custodia di documenti e valori ricevuti dal cliente stesso.

Oltre all’obbligo di stipula della polizza assicurativa, la legge prevede inoltre l’obbligo di indicare al cliente i dati della polizza assicurativa al momento del conferimento dell’incarico. La violazione dell’obbligo di informativa costituisce un illecito disciplinare.

Tali obblighi riguardano tutti i professionisti (avvocati, notai, commercialisti, geometri, ecc.) che agiscono in qualità di liberi professionisti, mentre sono esclusi coloro che svolgono la propria attività nell’ambito di un rapporto di lavoro dipendente. In tal caso, infatti, i professionisti sono liberi di decidere se optare o meno per una copertura assicurativa.

Rispondi