Come diventare un erborista

di Stefania Russo Commenta

Per diventare un erborista è necessario frequentare un apposito corso di laurea ormai presente nella maggior parte delle università italiane...

Per diventare un erborista è necessario frequentare un apposito corso di laurea ormai presente nella maggior parte delle università italiane. A riguardo, tuttavia, è bene precisare che l’erborista è colui lavora nell’ambito della coltivazione, raccolta, stabilizzazione, conservazione, controllo di qualità, commercio delle droghe vegetali e formulazione dei prodotti che le contengono.

L’erborista in possesso del suddetto titolo di studio, dunque, può lavorare sia presso un’azienda specializzata nella produzione e nella distribuzione di preparati erboristici sia in un’erboristeria in cui si vendono droghe vegetali e si confezionano preparati sulla base delle specifiche esigenze di ciascun cliente (tisane, ecc.).


Per chi svolge questo tipo di attività lavorativa è infatti indispensabile aver seguito un apposito corso di studi, in quanto è necessario conoscere le proprietà di ciascuna pianta ma anche e soprattutto i suoi eventuali effetti dannosi, nonché i metodi di preparazione dei vari preparati richiesti dai clienti. E’ inoltre necessario conoscere l’incompatibilità di alcuni preparati erboristici con particolari condizioni fisiologiche o patologiche.

[SCOPRI COME APRIRE UN FRANCHISING L’ERBOLARIO]

Al contrario, invece, non è necessario essere un erborista per aprire un’erboristeria in cui si vendono esclusivamente prodotti erboristici preconfezionati provenienti dalle diverse aziende attive nel settore. In questo caso, tuttavia, non è possibile vendere droghe vegetali sfuse o realizzare preparati su richiesta dei clienti.

[SCOPRI COME APRIRE UN’ERBORISTERIA]

In nessun caso, anche se si è in possesso della laurea, un erborista può vendere prodotti di erboristeria che sono considerati a tutti gli effetti dei medicinali. A riguardo è bene ricordare che i vari corsi di fitoterapia promossi da istituti privati non abilitano alla professione di erborista ma servono solo ad ampliare ulteriormente le conoscenze del soggetto.

Rispondi