Contributi colf 2012 in aumento

di Stefania Russo Commenta

Entro il 10 aprile 2012 i datori di lavoro di colf, badanti e altre categorie di lavoratori domestici dovranno effettuare...

Entro il 10 aprile 2012 i datori di lavoro di colf, badanti e altre categorie di lavoratori domestici dovranno effettuare il versamento dei contributi relativo al periodo gennaio-marzo, effettuabile comodamente da casa utilizzando internet.

Al momento del versamento, tuttavia, i datori di lavoro dei lavoratori domestici si accorgeranno immediatamente che permettersi una colf nel 2012 è diventato più costoso.

DEDUZIONI CONTRIBUTI COLF E BADANTI

L’incremento è da ricondurre all’aumento delle retribuzioni – in modo tale da adeguarle al costo della vita – sulle quali viene calcolato l’ammontare dei contributi da versare. Da gennaio 2012, infatti, i minimi salariali sono saliti del 2,6% circa, inoltre hanno subito un incremento anche le indennità sostitutive che spettano alle colf il cui contratto prevede anche vitto e alloggio.

CALCOLO CONTRIBUTI COLF O BADANTE

Tornando al discorso contributi, ricordiamo che il versamento deve essere effettuato anche se il lavoro è di breve durata, oppure se si tratta di una collaborazione saltuaria e discontinua, così come pure è necessario procedere al versamento dei contributi anche nel caso in cui la colf sia già assicurata presso un altro datore di lavoro, o per altra attività lavorativa o perché beneficiaria di trattamento pensionistico.

Ai fini del calcolo, ricordiamo che questo va effettuato moltiplicando la retribuzione effettiva che viene corrisposta per il numero delle ore di lavoro svolte entro l’ultimo sabato del trimestre solare.

Rispondi