Finanziamenti agevolati alle cooperative in Umbria

di Lucia Guglielmi Commenta

La Giunta della Regione Umbria, su proposta formulata dall’Assessore Vincenzo Riommi, ha dato il via libera alle modalità operative.

Ammontano a 2,5 milioni di euro, nella Regione Umbria, le risorse destinate al Fondo regionale per la cooperazione che finanzia i progetti di sviluppo delle imprese cooperative attraverso l’erogazione di credito agevolato.

Questo dopo che la Giunta della Regione Umbria, su proposta formulata dall’Assessore Vincenzo Riommi, ha dato il via libera alle modalità operative di accesso ad un Fondo che andrà in particolare a sostenere le imprese cooperative in quei territori della cosiddetta area “Merloni“.



FINANZIAMENTI AGEVOLATI PMI FONDO JEREMIE

Secondo quanto riportato dal sito Internet della Regione Umbria, è Sviluppumbria il soggetto incaricato di andare a gestire il Fondo regionale per la cooperazione che finanzia i progetti di sviluppo delle imprese cooperative attraverso l’erogazione di credito agevolato. Nel dettaglio, nel rispetto dei requisiti, le piccole e le micro cooperative potranno richiedere finanziamenti agevolati per minimo 20 mila e massimi 250 mila euro.

FINANZIAMENTI EUROPEI PER AVVIARE L’IMPRESA

L’accesso al Fondo sarà possibile solo ed esclusivamente attraverso dei Bandi che, emanati dalla Giunta, hanno una cadenza annuale. Per accedere al credito agevolato la piccola e micro impresa cooperativa deve presentare un progetto di investimento il cui esame e valutazione sarà a cura di un apposito comitato tecnico. Il piano di ammortamento e quindi di restituzione del credito è pari a cinque anni che possono diventare massimo otto nel caso in cui il progetto presentato riguardi l’acquisto, l’ampliamento o la ristrutturazione di fabbricati. La procedura di approvazione dei finanziamenti agevolati sarà a sportello in modo tale da ridurre al minimo gli iter di natura burocratica.

Rispondi