Termine presentazione dichiarazione dei redditi 2013

di Stefania Russo Commenta

I contribuenti italiani chiamati a presentare la dichiarazione dei redditi 2013, relativamente all'anno di imposta 2012...

500_agenzia_delle_entrate

I contribuenti italiani chiamati a presentare la dichiarazione dei redditi 2013, relativamente all’anno di imposta 2012, dovranno rispettare scadenze che variano a seconda del tipo di dichiarazione presentata e del soggetto a cui viene consegnata.

Partiamo dalla dichiarazione dei redditi presentata dai lavoratori dipendenti e dai pensionati attraverso il modello 730. In tal caso il termine ultimo per la consegna varia a seconda del caso in cui la dichiarazione venga presentata al proprio sostituto d’imposta, qualora questi abbia dato la propria disponibilità a fornire tale tipologia di assistenza, oppure ad un Caf o ad altro professionista abilitato.


Nel primo caso il modello 730 deve essere consegnato entro il 30 aprile 2013 (termine prorogato al 16 maggio 2013), nel secondo caso invece entro il 30 maggio 2013.

Se invece la dichiarazione dei redditi viene presentata attraverso il modello Unico 2013, oppure attraverso il modello Unico mini 2013, la scadenza per la presentazione slitta a dopo l’estate. In particolare, in tal caso il termine utile per la presentazione è dal 2 maggio 2013 al 1° luglio 2013, qualora la presentazione venga effettuata in forma cartacea per il tramite di un ufficio postale, oppure entro il 30 settembre 2013 se la presentazione viene effettuata per via telematica, direttamente dal contribuente, ovvero trasmessa da un intermediario abilitato o a cura di un ufficio territoriale dell’Agenzia delle Entrate.

Al riguardo ricordiamo che la presentazione del modello cartaceo presso l’ufficio postale è consentita esclusivamente a determinate categorie di contribuenti, ovvero: coloro che pur possedendo redditi dichiarabili con il 730 non possono presentare questo modello perché non hanno un datore di lavoro o non sono titolari di pensione; coloro che pur potendo presentare il 730 devono dichiarare redditi o comunicare dati tramite specifici quadri del modello Unico; coloro che devono presentare la dichiarazione per conto di contribuenti deceduti; coloro che sono privi di un sostituto d’imposta al momento della presentazione della dichiarazione.

Rispondi