Modello 730 2013 da scaricare

di Stefania Russo Commenta

L'Agenzia delle Entrate ha pubblicato sul suo sito internet la versione definitiva del modello 730 2013, da utilizzare quindi...

L’Agenzia delle Entrate ha pubblicato sul suo sito internet la versione definitiva del modello 730/2013, da utilizzare quindi per i redditi relativi all’anno di imposta 2012, nonché le releative istruzioni per una corretta compilazione del modello.

La versione definitiva non presenta novità essenziali rispetto alla bozza pubblicata lo scorso dicembre, confermate quindi le novità riguardanti l’Imu, ovvero l’imposta municipale unica che sono chiamati a versare tutti i proprietari di immobili, anche in relazione all’abitazione principale.


Confermate anche le novità riguardanti le detrazioni, in primis quelle per i lavori di ristrutturazione edilizia e di risparmio energetico. Al riguardo ricordiamo che la detrazione del 50% è prevista per le spese relative alle ristrutturazioni edilizie sostenute dal 26 giugno 2012 al 30 giugno 2013, entro un limite massimo di 96.000 euro, con ampliamento del bonus per interventi di ricostruzione o ripristino di immobili danneggiati a causa di calamità naturali e suddivisione dello stesso in 10 quote annuali per tutti i cittadini, senza alcuna eccezione. La detrazione Irpef/Ires del 55% relativa ai lavori finalizzati al risparmio energetico degli edifici presenta invece come linea di confine il 30 giugno 2012, in quanto dal 1° luglio si va a fondere con quella prevista per le ristrutturazioni.

L’Agenzia delle Entrate ha inoltre reso noto il calendario delle scadenze per la presentazione del modello stesso, ovvero il 30 aprile se si approfitta dell’assistenza fiscale fornita dal proprio sostituto d’imposta oppure il 31 maggio se ci si rivolge a Caf o a professionisti abilitati.

Download modello 730/2013 e istruzioni

Rispondi