Detrazioni quarto figlio

di Stefania Russo Commenta

Le famiglie numerose che hanno almeno quattro figli a carico hanno diritto, oltre alle normali detrazioni per figli a carico, anche ad un'ulteriore detrazione di importo...

Le famiglie numerose che hanno almeno quattro figli a carico hanno diritto, oltre alle normali detrazioni per figli a carico, anche ad un’ulteriore detrazione di importo pari a 1.200 euro.

Tale bonus spetta in misura invariata a prescindere dal reddito del contribuente e spetta per metà al padre e per l’altra metà alla madre, fatta eccezione per l’ipotesi in cui uno dei coniugi risulti a carico dell’altro, poichè in questo caso il bonus spetta in misura integrale a quest’ultimo, che allo stesso tempo ha anche diritto ad ottenere le detrazioni per coniuge a carico.


Il bonus spetta in misura integrale anche se la sussistenza del quarto figlio a carico sussiste solo per una parte dell’anno, come avviene ad esempio per l’anno in cui nasce il quarto figlio.

Per il bonus relativo al quarto figlio a carico è prevista una disciplina particolare. La relativa normativa, infatti, prevede che nel caso in cui la detrazione risulti superiore all’ammontare dell’Irpef lorda da cui sono già state decurtate le deduzioni spettanti per altri oneri, al contribuente viene riconosciuto un credito di ammontare pari alla somma che non è stata detratta. Stessa cosa avviene nel caso in cui, per assurdo, l’imposta venga completamente assorbita dai vari oneri deducibili, in quanto in questo caso al contribuente viene riconosciuto un credito pari a 1.200 euro e che potrà essere compensato, portato a nuovo o rimborsato in seguito ad esplicita richiesta in sede di dichiarazione dei redditi.

Il bonus non aumenta nel caso in cui i figli a carico siano più di quattro.

Rispondi