leonardo.it

L’articolo 18 interessa oltre il 57 per cento dei lavoratori italiani

Di Piero81 | 19 settembre 2014
L’articolo 18 interessa oltre il 57 per cento dei lavoratori italiani

In questi giorni la discussione all’interno delle forze politiche e nel governo si è concentrata in particolare sui temi del lavoro, in vista dell’approvazione della legge delega da cui dovrebbe partire la riforma dell’occupazione in Italia. E uno degli argomenti più caldi degli ultimi giorni è stato quello dell’articolo 18 dello Statuto dei Lavoratori, un tema che non smette mai di suscitare attenzioni e polemiche. Continua a leggere: "L’articolo 18 interessa oltre il 57 per cento dei lavoratori italiani"

Jobs Act – Il Senato approva la legge delega sul lavoro

Di Piero81 | 19 settembre 2014
Jobs Act – Il Senato approva la legge delega sul lavoro

Il governo continua a lavorare sulla riforma del lavoro e la Commissione lavoro al Senato approva l’emendamento che prevede l’inserimento del contratto a tempo indeterminato a tutele crescenti per i neoassunti. La legge delega, cioè, sarà presto presentata al Parlamento che deciderà in merito alla sua approvazione. La decisione dovrebbe arrivare entro la fine del mese di ottobre, poi successivamente ci saranno alcuni mesi per la scrittura dei decreti delegati. Continua a leggere: "Jobs Act – Il Senato approva la legge delega sul lavoro"

Il FMI invita l’Italia ad agire contro la disoccupazione

Di Piero81 | 19 settembre 2014
Il FMI invita l’Italia ad agire contro la disoccupazione

Il 2014 per l’Italia sarà un anno di recessione, in cui il PIL, il prodotto interno lordo, calerà complessivamente di uno 0,1 per cento. A confermare questi dati questa volta è il Fondo Monetario Internazionale, FMI, che coglie l’occasione di mettere in luce alcuni problemi dell’Italia in questo periodo. Primo fra tutti l’alta disoccupazione. Continua a leggere: "Il FMI invita l’Italia ad agire contro la disoccupazione"

Imprese e banche col fiato sospeso nel giorno del referendum in Scozia

Di Piero81 | 18 settembre 2014
Imprese e banche col fiato sospeso nel giorno del referendum in Scozia

La Scozia si accinge proprio nella giornata di oggi, 18 settembre 2014, ad esprimersi sul referendum che dovrà decretare l’indipendenza della contea della Gran Bretagna o il mantenimento della situazione di partenza, confermando un’unione che dura ormai da secoli e che ormai non è solo di tipo politico. Anche l’economia scozzese, infatti, appare profondamente segnata e radicata nel sistema che vuole la dipendenza da Londra e non si tratta certo di un sistema facile da cambiare. Continua a leggere: "Imprese e banche col fiato sospeso nel giorno del referendum in Scozia"

Il governo torna a parlare del contratto a tutele crescenti per i giovani

Di Piero81 | 18 settembre 2014
Il governo torna a parlare del contratto a tutele crescenti per i giovani

La discussione politica si è di nuovo concentrata in questi giorni, come del resto anticipato anche nei mesi passati, sulla riforma del lavoro, che dovrà arrivare nei prossimi mesi e in particolare su alcuni provvedimento inclusi all’interno della legge delega. E’ stato così presentato dal governo un emendamento che introduce il contratto a tutele crescente per i giovani lavoratori, quelli che sono stati da ultimi assunti dalle imprese. Continua a leggere: "Il governo torna a parlare del contratto a tutele crescenti per i giovani"

Il saldo della bilancia commerciale italiana è positivo a luglio 2014

Di Piero81 | 18 settembre 2014
Il saldo della bilancia commerciale italiana è positivo a luglio 2014

Nel mese di luglio 2014 le importazioni e le esportazioni italiane hanno dimostrato una tendenza in calo, anche se a fine mese il saldo commerciale della bilancia italiana è risultato essere comunque positivo. A luglio 2014, infatti, le esportazioni sono calate dell’1,6 per cento rispetto al mese precedente di giugno, mentre le importazioni hanno avuto un calo del 2,5 per cento sempre su base congiunturale. Continua a leggere: "Il saldo della bilancia commerciale italiana è positivo a luglio 2014"

Il mercato del lavoro italiano è uno dei più contraddittori e inefficienti in Europa

Di Piero81 | 17 settembre 2014
Il mercato del lavoro italiano è uno dei più contraddittori e inefficienti in Europa

Il quadro economico complessivo dell’Italia, a confronto con molti altri paesi europei, è meno entusiasmante e più contraddittorio.  A pesare sono soprattutto le sproporzioni del mercato del lavoro, il quale, a conti fatti, nonostante i dati Ocse e Eurostat produce una situazione ai limiti del paradossale. Ecco infatti quali sono le principali contraddizioni del sistema italiano. Continua a leggere: "Il mercato del lavoro italiano è uno dei più contraddittori e inefficienti in Europa"

Le retribuzioni aumentano più dell’inflazione nel secondo trimestre 2014

Di Piero81 | 17 settembre 2014
Le retribuzioni aumentano più dell’inflazione nel secondo trimestre 2014

Nel corso del trimestre 2014 le retribuzioni degli italiani sono aumentate più dell’inflazione, dato del resto piuttosto aspettabile vista la crescita dei prezzi, che si attesta su livelli molto bassi. Lo rilevano gli ultimi dati emanati dall’Istat, che ha tracciato un breve quadro della situazione. Continua a leggere: "Le retribuzioni aumentano più dell’inflazione nel secondo trimestre 2014"

Il 2014 sarà un anno di recessione in Italia per Confindustria

Di Piero81 | 17 settembre 2014
Il 2014 sarà un anno di recessione in Italia per Confindustria

Il 2014 per l’Italia sarà un anno di recessione e non di ripresa. lo certificano le ultime stime rilasciate dal centro studi di Confindustria, la quale ha rivisto i valore per la rimanente parte dell’anno. Nel corso del 2014, infatti, il PIL italiano calerà dello 0,4 per cento, mentre nel mese di giugno di quest’anno le stime avevano parlato almeno di una ripresa dello 0,2 per cento. Continua a leggere: "Il 2014 sarà un anno di recessione in Italia per Confindustria"

Equitalia – Dove ottenere consulenza sulle compensazioni debiti – crediti

Di Piero81 | 16 settembre 2014
Equitalia – Dove ottenere consulenza sulle compensazioni debiti – crediti

Uno dei modi che i contribuenti hanno per saldare i propri conti con il fisco è l’utile procedura della compensazione debiti – crediti, con cui sia i privati, cioè le persone fisiche, sia le imprese, possono richiedere il pagamento di debiti erariali con crediti che si vantano nei confronti della pubblica amministrazione. Questa procedura comporta almeno due grandi vantaggi. Da una parte si ha la possibilità di rendere più snella la burocrazia, dall’altra di semplificare il processo dei pagamenti per i contribuenti. Continua a leggere: "Equitalia – Dove ottenere consulenza sulle compensazioni debiti – crediti"

Modello F24 telematico – Nuove regole per i pagamenti online delle compensazioni

Di Piero81 | 16 settembre 2014
Modello F24 telematico – Nuove regole per i pagamenti online delle compensazioni

A partire dal 1 ottobre 2014, come abbiamo indicato in un artico pubblicato prima di questo, diventerà obbligatorio per tutti i contribuenti italiani effettuare pagamenti online con il modello F24 digitale e non più in versione cartacea per tutti i pagamenti di importo superiore ai 1000 euro e per tutti i contribuenti il cui modello F24 avrà un saldo positivo in presenza di compensazioni debiti – crediti. Ma devono essere fatte anche alcune precisazioni. Continua a leggere: "Modello F24 telematico – Nuove regole per i pagamenti online delle compensazioni"

Modello F24 digitale per pagamenti online obbligatorio dal 1 ottobre 2014

Di Piero81 | 16 settembre 2014
Modello F24 digitale per pagamenti online obbligatorio dal 1 ottobre 2014

A partire dal 1 ottobre 2014 entreranno in vigore nuove regole per i pagamenti di tasse imposte. Diventerà infatti obbligatorio per tutti i contribuenti italiani effettuare pagamenti online con il modello F24 digitale e non più in versione cartacea per tutti i pagamenti di importo superiore ai 1000 euro. I contribuenti interessati  potranno così rivolgersi direttamente al sito dell’Agenzia delle Entrate per effettuarli oppure utilizzare i diversi servizi di home banking. Continua a leggere: "Modello F24 digitale per pagamenti online obbligatorio dal 1 ottobre 2014"

La produzione industriale italiana ha perso il 25 per cento dal 2007

Di Piero81 | 15 settembre 2014
La produzione industriale italiana ha perso il 25 per cento dal 2007

Sette lunghi anni di crisi economica hanno inciso profondamente sulla produzione industriale italiana, la quale nel corso di questo periodo, ovvero a partire dal 2007, anno in cui la riduzione dell’economia è piombata in Europa, si è ridotta del 25 per cento. Solo nel 2013, infatti, la produzione delle industrie italiane è scesa di un altro 5 per cento. Continua a leggere: "La produzione industriale italiana ha perso il 25 per cento dal 2007"

Fisco – Le imprese italiane spendono 161 giorni di lavoro per pagare le tasse

Di Piero81 | 15 settembre 2014
Fisco – Le imprese italiane spendono 161 giorni di lavoro per pagare le tasse

Il fisco italiano è rinomato per la sua farraginosità e il suo peso. E infatti tutti i lavoratori italiani, ma anche imprese e famiglie investono buona parte del loro tempo per fare i conti con il fisco e le tasse italiane. Secondo la Cgia, in Italia ogni famiglia è soggetta al pagamento di circa 15330 euro l’anno al fisco. Tra l’Irpef e le relative addizionali locali, le ritenute, le accise, il bollo auto, il canone Rai, la tassa sui rifiuti, i contributi a carico del lavoratore e così via, i nuclei familiari italiani versano ogni mese all’erario più di 1270 euro. Continua a leggere: "Fisco – Le imprese italiane spendono 161 giorni di lavoro per pagare le tasse"

Le retribuzioni medie dei lavoratori italiani nel 2014

Di Piero81 | 15 settembre 2014
Le retribuzioni medie dei lavoratori italiani nel 2014

Una recente indagine ha fatto luce su quanto guadagnano in media gli italiani dal loro lavoro. Ha cioè calcolato a quale livello sia giunto nel 2014 lo stipendio medio dei lavoratori italiani, calcolati guardando a ritroso quanto hanno incassato mensilmente gli italiani negli ultimi 12 mesi. Continua a leggere: "Le retribuzioni medie dei lavoratori italiani nel 2014"

Pagina:12345678...203040...324