leonardo.it

Aumenta il numero degli immigrati asiatici che lavorano in Italia

Di Sandro Argenti | 30 settembre 2014
Aumenta il numero degli immigrati asiatici che lavorano in Italia

Filippini, cinesi, immigrati del Vicino Oriente. Secondo un recente studio sono più di un milione attualmente gli immigrati che lavorano in Italia e il loro numero è aumentato del 52 per cento in soli cinque anni. Nel nostro paese, infatti, gli immigrati continuano a trovare lavoro anche se i livelli di disoccupazione sono molto alti. molti di questi sono ormai italiani di generazioni. I figli di questi ultimi vanno a scuola in Italia e hanno in genere un buon rendimento scolastico.Continua a leggere: "Aumenta il numero degli immigrati asiatici che lavorano in Italia"

L’Unione Europea multerà Apple per elusione fiscale

Di Sandro Argenti | 30 settembre 2014
L’Unione Europea multerà Apple per elusione fiscale

Una delle più grandi aziende dei new media, la Apple, che nelle ultime settimane ha raggiunto un altro successo planetario in seguito al lancio del può nuovo modello di iPhone, avrà presto di che discutere con la Commissione Europea, la quale ha intenzione di inviare una multa di diversi miliardi di euro al grande gigante della tecnologia.Continua a leggere: "L’Unione Europea multerà Apple per elusione fiscale"

La fiducia dei consumatori crolla anche nell’Eurozona a settembre 2014

Di Sandro Argenti | 30 settembre 2014
La fiducia dei consumatori crolla anche nell’Eurozona a settembre 2014

Tempi duri per i cittadini del Vecchio Continente, che non credono più nei miracoli della crescita, della ripresa e del consumo. E per questo comprano e spendono meno. L’inflazione, così, rimane su livelli prossimi allo zero e la produzione non decolla. La fiducia dei consumatori europei nel mese di settembre 2014 è continuata a calare anche nell’Eurozona. Continua a leggere: "La fiducia dei consumatori crolla anche nell’Eurozona a settembre 2014"

IMU e Tasi 2014 sui capannoni industriali più care in molte città italiane

Di Sandro Argenti | 29 settembre 2014
IMU e Tasi 2014 sui capannoni industriali più care in molte città italiane

I capannoni industriali sono stati al centro di una lunga battaglia nel corso dello scorso anno in merito alla gratuità o meno dell’IMU, l’imposta municipale unica, che alla fine sono stati soggetti a pagare regolarmente. Ma anche le prospettive per quest’anno non sembrano affatto rosee. Secondo una recente analisi effettuata dalla Cgia, infatti, proprio sui capannoni destinati alle attività produttive è aumentato nel 2014  l’onere fiscale. Continua a leggere: "IMU e Tasi 2014 sui capannoni industriali più care in molte città italiane"

Il commercio dei prodotti contraffatti vale 7 miliardi in Italia

Di Sandro Argenti | 29 settembre 2014
Il commercio dei prodotti contraffatti vale 7 miliardi in Italia

Nonostante la crisi, appare in crescita in Italia un settore molto particolare della nostra economia. Quello dell’illegalità, che si occupa delle produzione, della distribuzione e della vendita di merce contraffatta. Lo smercio di prodotti taroccati è infatti in Italia arrivato ad avere un valore di circa 7 miliardi di euro e nel mondo di 200 miliardi in totale. Lo rileva uno degli ultimi studi di Confartigianato. Continua a leggere: "Il commercio dei prodotti contraffatti vale 7 miliardi in Italia"

La crisi e la pressione fiscale frenano i consumi e gli investimenti

Di Sandro Argenti | 29 settembre 2014
La crisi e la pressione fiscale frenano i consumi e gli investimenti

La crisi economica che non abbandona l’Italia e la sua alta pressione fiscale fanno sì che gli italiani non spendano più un centesimo in vista di tempi peggiori. La stessa dinamica interessa anche le imprese, che hanno ridotto drasticamente il numero e il volume dei loro investimenti. Secondo gli analisti, quindi, l’Italia è atterrita da un crollo della fiducia, e, paradossalmente, per questo motivo, i depositi nelle banche continuano a salire. Continua a leggere: "La crisi e la pressione fiscale frenano i consumi e gli investimenti"

Nuove regole per le variazioni catastali e la CILA dallo Sblocca Italia

Di Sandro Argenti | 28 settembre 2014
Nuove regole per le variazioni catastali e la CILA dallo Sblocca Italia

Con l’entrata in vigore del decreto legge Sblocca Italia diventano più semplici e meno costose per i proprietari di immobili le ristrutturazioni edilizie, le quali non richiederanno più un lungo iter burocratico per poter essere autorizzate e saranno soggette a meno oneri dal punto di vista fiscale. Continua a leggere: "Nuove regole per le variazioni catastali e la CILA dallo Sblocca Italia"

Nuove regole per le ristrutturazioni edilizie dallo Sblocca Italia

Di Sandro Argenti | 28 settembre 2014
Nuove regole per le ristrutturazioni edilizie dallo Sblocca Italia

Con il varo del decreto legge Sblocca Italia, che dovrà essere convertito in legge entro il prossimo 11 novembre 2014,  saranno introdotte nella legislazione italiana una serie di nuove norme volte a rilanciare il settore dell’edilizia e quello immobiliare. La buona notizia, tuttavia, è che alcune norme sono già diventate operative e renderanno più semplici e meno costose le pratiche per effettuare le ristrutturazioni edilizie. Continua a leggere: "Nuove regole per le ristrutturazioni edilizie dallo Sblocca Italia"

Nelle imprese dell’edilizia continuano i licenziamenti

Di Sandro Argenti | 27 settembre 2014
Nelle imprese dell’edilizia continuano i licenziamenti

Le imprese del settore dell’edilizia non sono ancora uscite dalla pesante crisi che le ha coinvolte nell’ultimo periodo. In modo particolare ha pesato il ritardo che si è generato nei pagamenti della pubblica amministrazione, ma anche la lentezza delle procedure burocratiche e la mancanza di fondi. Il risultato è stato accusato da circa l’81 per cento delle imprese del settore. Per questo motivo circa una metà del totale ha ridotti gli investimenti, mentre un terzo di queste ha proseguito nei licenziamenti. Continua a leggere: "Nelle imprese dell’edilizia continuano i licenziamenti"

Torna a calare la fiducia delle imprese a settembre 2014

Di Sandro Argenti | 27 settembre 2014
Torna a calare la fiducia delle imprese a settembre 2014

La ripresa deve o dovrebbe ripartire anche dalla fiducia delle imprese. La fiducia da parte di queste ultime è infatti essenziale per rimettere in moto i meccanismi della crescita economica. Ma nonostante in Europa e in Italia si facciano grandi sforzi per riparare ai danni della crisi, la fiducia delle imprese continua a scendere. Anche nel mese di settembre 2014, infatti, in Italia si è avuto un nuovo calo. Continua a leggere: "Torna a calare la fiducia delle imprese a settembre 2014"

Il commercio mondiale crescerà solo del 3,1 per cento per il WTO nel 2014

Di Sandro Argenti | 26 settembre 2014
Il commercio mondiale crescerà solo del 3,1 per cento per il WTO nel 2014

La crisi globale ancora non molla la sua presa nei confronti della ripresa. Questo influenza anche le previsioni e le stime del commercio globale, il quale, secondo le ultime stile del WTO, l’organizzazione generale del commercio, crescerà meno del previsto. E’ infatti prevista entro la fine dell’anno 2014 una crescita del 3,1 per cento, mentre si era prevista inizialmente una crescita del 4,6 per cento.Continua a leggere: "Il commercio mondiale crescerà solo del 3,1 per cento per il WTO nel 2014"

In calo le vendite al dettaglio nel mese di luglio 2014

Di Sandro Argenti | 26 settembre 2014
In calo le vendite al dettaglio nel mese di luglio 2014

Nel corso del mese di luglio 2014 le vendite al dettaglio hanno fatto registrare tutti risultati negativi. Segno di un momento di dura sofferenza per il settore del commercio italiano. A rilevarlo sono gli ultimi dati dell’Istat, arrivati, tra le altre cose con un’ora di ritardo a causa di uno sciopero interno dei precari. Nel mese di luglio 2014, dunque, le vendite al dettaglio in Italia hanno fatto registrare un debole calo su base congiunturale rispetto al mese precedente di giugno 2014, solo dello 0,1 per cento, ma un calo più pesante rispetto allo stesso mese dell’anno precedente, luglio 2013, rispetto ad un calo dell’1,5 per cento. Continua a leggere: "In calo le vendite al dettaglio nel mese di luglio 2014"

Le retribuzioni crescono dell’1,1 per cento ad agosto 2014

Di Sandro Argenti | 26 settembre 2014
Le retribuzioni crescono dell’1,1 per cento ad agosto 2014

Ancora una volta le retribuzioni dei lavoratori italiani sono cresciute più dell’inflazione. E’ successo nel mese di agosto 2014, quanto le retribuzioni orarie segnate in busta paga sono cresciute appunto dell’1,1 per cento rispetto allo stesso mese dell’anno precedente, agosto 2013, contro un innalzamento dello 0,1 per cento dell’indice dei prezzi. Continua a leggere: "Le retribuzioni crescono dell’1,1 per cento ad agosto 2014"

Aumenta di poco l’indice di fiducia dei consumatori a settembre 2014

Di Sandro Argenti | 25 settembre 2014
Aumenta di poco l’indice di fiducia dei consumatori a settembre 2014

I consumatori italiani, nel mese di settembre 2014, hanno dimostrato maggiore fiducia nei confronti degli acquisti. Lo dimostrano in particolare le intenzioni di acquisto relative ai beni durevoli e quelle relative all’acquisto immediato di prodotti convenienti. Nell’ultima rilevazione compiuta dall’Istat, infatti, la fiducia dei consumatori italiani è passata da un livello di 101,9 del mese di agosto 2014 al livello di 102 del mese di settembre 2014. Continua a leggere: "Aumenta di poco l’indice di fiducia dei consumatori a settembre 2014"

Fatturazione elettronica e contabilità economico – patrimoniale per i pagamenti della Pubblica Amministrazione

Di Sandro Argenti | 25 settembre 2014
Fatturazione elettronica e contabilità economico – patrimoniale per i pagamenti della Pubblica Amministrazione

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha precisato di recente quali sono state le erogazioni complessive dello stato e gli stanziamenti per saldare i debiti della Pubblica Amministrazione, pagando le imprese che vantavano crediti nei confronti dello stato. Secondo l’ultimo monitoraggio, infatti, risalente al 23 settembre 2014, le risorse stanziate sono state pari a 38 miliardi di euro e quelle effettivamente erogate sono state pari a 31 miliardi di euro. Continua a leggere: "Fatturazione elettronica e contabilità economico – patrimoniale per i pagamenti della Pubblica Amministrazione"

Pagina:12345678...203040...326