leonardo.it

Aumenta ancora il numero dei giovani disoccupati in Italia nel 2014

Di Sandro Argenti | 25 ottobre 2014
Aumenta ancora il numero dei giovani disoccupati in Italia nel 2014

L’ Italia non è affatto un paese per giovani che cercano lavoro. Anche negli ultimi mesi del 2014 infatti sono aumentati i giovani alla ricerca di un impiego e le ultime statistiche Istat parlano della perdita di circa due milioni di posti di lavoro in circa 6 anni. Dall’ inizio della crisi economica infatti tra il 2008 e il 2014 sono andati perduti circa 2 milioni di posti di lavoro tra i giovani con una età compresa tra i 25 e 34 anni.Continua a leggere: "Aumenta ancora il numero dei giovani disoccupati in Italia nel 2014"

Richiesta di anticipo del Tfr dopo la legge di stabilità 2015

Di Sandro Argenti | 25 ottobre 2014
Richiesta di anticipo del Tfr dopo la legge di stabilità 2015

Con la legge di stabilità 2015 il governo ha dato la possibilità ad una parte dei lavoratori di ottenere il TFR in busta paga, misura che sicuramente premia i redditi più bassi, quelli compresi tra i 15 mila e i 20 mila euro. Ma per coloro che avranno redditi più alti, si dovranno fare bene i conti, decidendo tra tassazione e rinuncia alla rivalutazione.Continua a leggere: "Richiesta di anticipo del Tfr dopo la legge di stabilità 2015"

Un giovane su tre vuole lavorare nel made in Italy

Di Sandro Argenti | 25 ottobre 2014
Un giovane su tre vuole lavorare nel made in Italy

I prodotti locali e la virata verso le sane abitudini di vita ha determinato un’attenzione maggiore nei riguardi delle aree verdi. Oggi un giovane su tre dichiara di lavorare o voler lavorare nel made in Italy.Continua a leggere: "Un giovane su tre vuole lavorare nel made in Italy"

Google è ancora il posto di lavoro migliore del mondo

Di Sandro Argenti | 25 ottobre 2014
Google è ancora il posto di lavoro migliore del mondo

Periodicamente s’indaga sulle condizioni di lavoro nelle grandi aziende per capire se al di là del profitto che è l’obiettivo principale di queste realtà commerciali, ci si preoccupa anche dei dipendenti.Continua a leggere: "Google è ancora il posto di lavoro migliore del mondo"

Ripresa la compilazione del modello D3 per il personale ATA

Di Sandro Argenti | 24 ottobre 2014
Ripresa la compilazione del modello D3 per il personale ATA

Sembra che il concorso per l’iscrizione alle graduatorie ATA della III fascia sia giunto ad un punto di svolta e dopo la sospensione della compilazione telematica del modello D3, sembra che anche questa procedura sia stata riattivata correttamente.Continua a leggere: "Ripresa la compilazione del modello D3 per il personale ATA"

Nuovi posti di lavoro in Spagna, si è ripresa meglio di noi

Di Sandro Argenti | 24 ottobre 2014
Nuovi posti di lavoro in Spagna, si è ripresa meglio di noi

Di recente Linkedin, il social network dedicato al mondo del lavoro, ha evidenziato le ricerche di lavoro che arrivano dall’Italia e dall’estero dividendole per settore merceologico. Combinando queste informazioni con quelle che arrivano dai singoli paesi s’inizia ad intravedere qualcosa di buono in Spagna.Continua a leggere: "Nuovi posti di lavoro in Spagna, si è ripresa meglio di noi"

Posticipati i pagamenti dei tributi nei paesi alluvionati, l’elenco dei comuni interessati

Di Sandro Argenti | 22 ottobre 2014
Posticipati i pagamenti dei tributi nei paesi alluvionati, l’elenco dei comuni interessati

Dopo le polemiche legate al pagamento dei tributi nella sola città di Genova, posticipato di un giorno per la fine dell’allerta meteo della protezione civile, adesso i cittadini dei paesi alluvionati tirano un sospiro di sollievo visto che il MEF ha sospeso il pagamento di una serie di imposte.Continua a leggere: "Posticipati i pagamenti dei tributi nei paesi alluvionati, l’elenco dei comuni interessati"

Le spese sanitarie rimborsate possono essere detratte?

Di Sandro Argenti | 22 ottobre 2014
Le spese sanitarie rimborsate possono essere detratte?

Un quesito molto interessante posto all’Agenzia delle Entrate aiuta tutti i contribuenti e fare chiarezza riguardo la detrazione delle spese mediche che spesso sono inserite anche senza i requisiti all’interno della dichiarazione dei redditi.Continua a leggere: "Le spese sanitarie rimborsate possono essere detratte?"

In crescita il numero di aziende cinesi che assumo italiani

Di Sandro Argenti | 22 ottobre 2014
In crescita il numero di aziende cinesi che assumo italiani

Sono sempre più numerose in Italia le aziende cinesi che assumono personale italiano. Si sente sempre parlare infatti di imprese italiane che si spostano in Cina in funzione di una delocalizzazione ma si verifica ora anche il fenomeno contrario. C’è stata negli ultimi anni non solo una migrazione di cittadini cinesi in Italia poi impiegati nel settore produttivo, ma anche l’aumento delle realtà produttive cinesi che hanno scelto l’Italia come loro sede. Continua a leggere: "In crescita il numero di aziende cinesi che assumo italiani"

Novità fiscali per l’Irpef dell’edilizia nello Sblocca Italia

Di Sandro Argenti | 22 ottobre 2014
Novità fiscali per l’Irpef dell’edilizia nello Sblocca Italia

Come abbiamo visto in un post pubblicato prima di questo, con il decreto Sblocca Italia ci saranno una serie di novità fiscali e non solo introdotte nel settore edile al fine di favorirne la ripresa. Una delle possibilità ancora allo studio dei tecnici consiste nell’assetto dell’IVA, la quale potrebbe essere fissata al 4 per cento per gli interventi di ristrutturazione e al 10 per cento per l’acquisto del nuovo. Ma si ragiona ancora sulle coperture. Continua a leggere: "Novità fiscali per l’Irpef dell’edilizia nello Sblocca Italia"

Incertezze sull’IVA da pagare per le ristrutturazioni dello Sblocca Italia

Di Sandro Argenti | 22 ottobre 2014
Incertezze sull’IVA da pagare per le ristrutturazioni dello Sblocca Italia

Lo Sblocca Italia vorrebbe fornire un grande passo in avanti per sbloccare la situazione del settore edile italiano e agevolare la ripresa e il completamento di molti lavori di ristrutturazione, primi fra tutti quelli delle grandi opere, che toccherebbero in particolare il settore autostradale. Le società che gestiscono questi lavori infatti potrebbero rivedere e allungare il tempo delle concessioni per il completamento dei lavori. Continua a leggere: "Incertezze sull’IVA da pagare per le ristrutturazioni dello Sblocca Italia"

Il nuovo bonus bebè 2015: cosa dovrebbe cambiare per le donne

Di Sandro Argenti | 21 ottobre 2014
Il nuovo bonus bebè 2015: cosa dovrebbe cambiare per le donne

Attualmente le donne che rientrano a lavoro dopo la maternità possono usufruire di un bonus bebè ma nel 2015 le regole per l’erogazione di questo contributo potrebbero cambiare. Ecco come ha spiegato tutto il premier nel salotto di Barbara D’Urso.Continua a leggere: "Il nuovo bonus bebè 2015: cosa dovrebbe cambiare per le donne"

Bonus bebè 2014 – come richiedere il sussidio

Di Sandro Argenti | 21 ottobre 2014
Bonus bebè 2014 – come richiedere il sussidio

Il bonus bebè 2014 è una misura rivolta alle mamme lavoratrici per facilitare tramite un contributo economico di pochi mesi il loro reinserimento nel mondo del lavoro. Ecco l’entità dell’assegno, i requisiti per richiederlo e le modalità di erogazione.Continua a leggere: "Bonus bebè 2014 – come richiedere il sussidio"

A quali lavoratori non conviene richiedere il TFR in busta paga

Di Sandro Argenti | 21 ottobre 2014
A quali lavoratori non conviene richiedere il TFR in busta paga

In un post pubblicato in precedenza abbiamo visto che nel testo di legge della nuova Finanziaria 2015 ci sarà anche un articolo o un capitolo per il conferimento del TFR in busta paga che secondo le intenzioni del governo sarà erogato non più alla fine del rapporto di lavoro ma mese per mese. Secondo i recenti calcoli effettuati dai consulenti del lavoro la misura dovrebbe essere particolarmente adatta ai redditi che non superano i 15 mila euro. Continua a leggere: "A quali lavoratori non conviene richiedere il TFR in busta paga"

TFR in busta paga – Conveniente solo per i redditi bassi sotto i 20 mila euro

Di Sandro Argenti | 21 ottobre 2014
TFR in busta paga – Conveniente solo per i redditi bassi sotto i 20 mila euro

Una delle ultime iniziative del governo è quella di lasciare ai lavoratori la possibilità di scegliere come ottenere il proprio TFR, il trattamento di fine rapporto, una volta erogato solo a conclusione del rapporto di lavoro. Dopo una serie di proposte, infatti, la misura del TFR in busta paga entra nella legge di stabilità e potrà significare nuovi redditi per gli italiani. Continua a leggere: "TFR in busta paga – Conveniente solo per i redditi bassi sotto i 20 mila euro"

Pagina:12345678...203040...330