Come evitare le spie bancomat

di Francesco Di Cataldo Commenta

Le continue truffe causate da malintenzionati in grado di ottenere informazioni ad ogni prelievo bancomat..

Le continue truffe causate da malintenzionati in grado di ottenere informazioni ad ogni prelievo bancomat ha portato la Diebold azienda leader nel settore degli sportelli bancomat a studiare per progettare una soluzione.

La Diebold è un’azienda vecchissima che si è intromessa nel mercato delle casseforti due secoli fa riuscendo a fidelizzarsi molti clienti grazie al fatto che le proprie cassaforti non furono attaccate dal famoso incendio che nel 1871 devastò Chicago.




La nuova frontiera del prelievo bancomat già operativa in molti stati del mondo costituisce nel dotare lo sportello di un rilevatore di impronte digitali per aumentare la sicurezza del cliente e di un joy-stick centrale per aumentare la facilità di utilizzo.

La Diebold nel 2000 ha acquisito la divisione ex-olivetti dedicata al self-service finanziario e solo un’anno fa ha registrato un incremento di vendite superiore al 50% grazie anche alla complicità di ben 14000 dipendenti installando oltre 15000 sportelli.

Fatturato 2005: 2,59 miliardi
Utile netto 2005: 96,75 milioni

Rispondi