Software Iva 2012 online

di Filadelfo Scamporrino Commenta

Gli applicativi online per l'imposta sul valore aggiunto, riferibili sia al modello Iva 2012, sia al modello Iva 2012 base, sono caratterizzati da un elevato grado di semplificazione.

Dopo la pubblicazione dei relativi modelli, l’Agenzia delle Entrate, dal proprio sito Internet, ha alzato il velo anche sui software per le dichiarazioni Iva 2012.

A darne notizia è FiscoOggi.it, il Quotidiano telematico dell’Amministrazione finanziaria dello Stato, nel sottolineare come sia molto semplice online, con gli applicativi messi a disposizione, capire quale modello sull’imposta sul valore aggiunto si debba andare ad utilizzare. In questo modo il contribuente può di conseguenza effettuare agevolmente tutti gli adempimenti anche in via autonoma.



NUOVA VERSIONE MODELLO IVA TR

Gli applicativi online per l’imposta sul valore aggiunto, riferibili sia al modello Iva 2012, sia al modello Iva 2012 base, sono caratterizzati da un elevato grado di semplificazione, sono al passo con le ultime novità a livello normativo, e soprattutto non richiedono procedure di installazione e/o di aggiornamento dal proprio personal computer. Inoltre, sottolinea altresì FiscoOggi.it, le procedure di controllo con cui funzionano i software Iva online sono tali che si possono subito rilevare, per quel che riguarda i dati che vengono inseriti nella dichiarazione, le incongruenze ed eventuali anomalie.

PAGAMENTO IMPOSTE IN RITARDO

Ricordiamo che sul sito dell’Agenzia delle Entrate sono già disponibili per la visione e per il download gratuito, comprensivo di istruzioni, numerosi modelli fiscali da utilizzare nel 2012. Tra questi ci sono già in versione definitiva, oltre ai modelli Iva 2012, anche il 730 2012, il Cud 2012 ed il 770 2012 ordinario e semplificato. Nei giorni scorsi, inoltre, è apparsa online anche la versione in bozza del modello di dichiarazione Unico persone fisiche 2012.

Rispondi