Sanzioni dichiarazione ICI

di Stefania Russo Commenta

Nelle istruzioni fornite dell'Agenzia delle Entrate viene specificato quando presentare la dichiarazione ICI...

Nelle istruzioni fornite dell’Agenzia delle Entrate viene specificato quando presentare la dichiarazione ICI, le modalità di compilazione del modello dichiarazione ICI e l’importo delle sanzioni amministrative in caso di mancata presentazione della dichiarazione o di dichiarazione errata o incompleta.

L’ammontare delle sanzioni, applicate ai sensi dell’art. 14 del D. Lgs. n. 504 del 1992, variano a seconda del tipo di infrazione commessa, in particolare:


– In caso di mancata presentazione della dichiarazione ICI l’ammontare della sanzione applicata va dal 100% al 200% del tributo dovuto. Tale sanzione viene ridotta ad un quarto se, entro il termine per ricorrere alle commissioni tributarie, il contribuente paga il tributo e la sanzione.

– In caso di dichiarazione infedele l’ammontare della sanzione oscilla tra il 50% e il 100% della maggiore imposta dovuta. La sanzione viene ridotta ad un quarto se, entro il termine per ricorrere alle commissioni tributarie, il contribuente paga il tributo e la sanzione.

– In caso di errore o omissione riguardante elementi che non incidono sull’ammontare dell’imposta da pagare, l’ammontare della sanzione è compreso tra 51 e 258 euro.

– In caso di mancata esibizione o trasmissione di atti e documenti, oppure in caso di mancata restituzione di questionari nei sessanta giorni dalla richiesta o di loro mancata compilazione o compilazione incompleta o infedele, la sanzione va da 51 a 258 euro.

– In caso di omesso, insufficiente o ritardato versamento in acconto o a saldo, la sanzione da applicare è pari al 30% di ogni importo non versato o versato in ritardo.

Rispondi