Nuova tassa Iri sostituisce Ires per le aziende

di Stefania Russo Commenta

Nel corso della riunione del Consiglio dei ministri prevista per oggi pomeriggio verranno affrontati diversi temi...

Nel corso della riunione del Consiglio dei ministri prevista per oggi pomeriggio verranno affrontati diversi temi e prese delle decisioni piuttosto importanti, che in alcuni casi rivoluzioneranno il regime attuale.

Tra le novità più attese e discusse figura l’introduzione di una nuova tassa a carico delle aziende, l’Iri (Imposta sul reddito imprenditoriale), che andrà a sostituire l’Ires (imposta sul reddito delle società), che ricordiamo fu introdotta nel 2003 al posto dell’Irpeg.

DETRAZIONE FISCALE LEASING AUTO SOCIETÀ E LIBERI PROFESSIONISTI

L’introduzione dell’Iri rientra tra le novità previste dalla delega fiscale predisposta dal sottosegretario all’Economia, Viero Ceriani. Più nel dettaglio, attraverso questa modifica si punta a separare la tassazione dell’impresa da quella dell’imprenditore o dal professionista, al fine di assoggettare ad un’unica tassa tutte le tipologie di imprese, a prescindere dalla forma giuridica scelta (individuale, società di persone o società di capitali).

LIMITE COMPENSAZIONE IVA 2012

Oltre alla nuova imposta per le imprese, nel corso della riunione di oggi il Consiglio dei ministri affronterà anche altri temi, tra cui figurano le rivalutazioni catastali in base ai metri quadrati, il nuovo sistema di assegnazione delle frequenze, la semplificazione del sistema delle deduzioni e delle detrazioni, la razionalizzazione dell’Iva e le cosiddette green taxes, che prevedono un maggior esborso a carico delle aziende che producono senza rispettare l’ambiente.

Rispondi