Confermato obbligo pagamento tassa di concessione governativa

di Stefania Russo 2

L'Agenzia delle Entrate con la Risoluzione n. 9/E ha messo fine ai dubbi in merito alla legittimità della tassa di concessione...

L’Agenzia delle Entrate con la risoluzione n. 9/E ha messo fine ai dubbi in merito alla legittimità della tassa di concessione governativa, confermando l’obbligo di pagamento di tale imposta da parte di coloro che decidono di sottoscrivere un abbonamento di telefonia mobile con qualunque operatore telefonico.

La poca chiarezza in merito a tale imposta, ricordiamo, è legata ad una sentenza della Commissione Tributaria del Veneto e in cui la tassa di concessione governativa viene dichiarata illegittima in forza dell’abrogazione del D.P.R. del 26 ottobre 1972 n. 641, con cui è stata istituita tale tassa, ad opera del D.Lgs. n. 259 del 2003.

NOVITÀ FISCALI 2012

Nonostante tale sentenza, tuttavia, i soggetti interessati hanno comunque dovuto continuare a pagare tale tassa, tanto che la maggior parte di questi ha inoltrato richiesta di rimborso mediante il modulo di rimborso della tassa di concessione governativa.

DEDUZIONE SPESE TELEFONICHE IMPRESE E LIBERI PROFESSIONISTI

A fronte di quanto stabilito dall’Agenzia delle Entrate, dunque, tale modulo è ormai inutile, in quanto la tassa deve essere pagata. Nella suddetta risoluzione, infatti, l’Agenzia ha spiegato che il D. Lgs. n. 259/2003 ha abolito l’art. 318 del Dpr n.156/1973 e non anche l’art. 21 della Tariffa allegata al D.P.R. n. 641/1972, aggiungendo inoltre che la sussistenza del tributo è ulteriormente confermata dalla legge 244 del 2007 che, esentando i non udenti dal pagamento del tributo, ne ha di fatto confermato la sussistenza in capo a tutti gli altri.

Ne deriva quindi che il pagamento della tassa di concessione governativa resta un obbligo insindacabile, a meno che non si rientri in una categoria a favore della quale la legge prevede l’esenzione dal pagamento di tale tassa.

Commenti (2)

  1. in poche parole dobbiamo prenderlo sempre in xxxx ?
    gente di m.

  2. Questa sì che è una porcata!!

Rispondi